Anna Falchi: ”Mi piace condividere le bellezze dell’Italia. Presto sarò a teatro e…un pensiero va a Sanremo.”

Intervista all'attrice, conduttrice e produttrice cinematografica Anna Falchi (Anna Kristiina Palomaki Falchi), attualmente occupata nell'iniziativa “Andar per cantine” ad Ischia.

Anna racconta il suo vivere la bellezza di quest’isola, i suoi semplici selfie, il ritorno a teatro ed il parlarsi allo specchio…semplicemente.
Anna, sei stata la madrina alla presentazione della decima edizione “Andar per Cantine”, la manifestazione che racconta il rapporto ultrasecolare dell’isola di Ischia con il vino. Manifestazione che si svolge dal 10 al 20 Settembre 2017. Ti piace presenziare a queste manifestazioni sul territorio?
“Sono molto felice di partecipare ad iniziative legate all’isola di Ischia, che è una delle mie mete preferite da almeno vent’anni. Per la seconda volta “testimonial” di questa iniziativa, ho accolto con entusiasmo questa riconferma. Ho visitato tante cantine ed ho scoperto luoghi incantevoli davvero! Si assaporano gusti e profumi che esaltano la terra e la storia di queste cantine, scavate a mano nella roccia 200/300 anni fa. Panorami incredibili e location accoglienti. Le persone che ti accolgono con calore e generosità, pronte a raccontarti la storia, le tecniche antiche e moderne nel fare le vendemmie e gustare quindi il nettare di tanto lavoro! Un’ esperienza unica e incredibile che non mi resta che consigliare a tutti…Italiani e stranieri.”
Ischia è un territorio ferito, a causa del sisma di poco tempo fa. “Andar per cantine” è una cordata di energia per il territorio?
“Di comune accordo, abbiamo deciso, infatti, di presentare l’evento a ridosso della tragedia proprio per dare un segno di positività, di coraggio e voglia di sostenere l’isola, il turismo (danneggiato gravemente dai media), stare vicino alle persone che vivono nell’isola e dell’isola. Bisogna continuare a parlarne per non dimenticare e ricordare che Ischia non è solo mare, sole, terme, ma anche tanto altro. Un bel viaggio enogastronomico, per esempio, è una bella alternativa anche in periodi diversi dalla stagione estiva.”
Ti abbiamo vista in relax, passeggiare nella natura, in riva al mare o a goderti un bel bagno nelle acque fresche. Immagini che hai postato nei tuoi social. In una di queste foto, sei serena, con il viso rivolto al cielo mentre i raggi solari ti illuminano il viso. Una foto semplice, che sottolinea però il tuo essere portata al mondo della fotografia. Ti piace fare la fotomodella?
“Nell’epoca dei social mi diverte posare per me stessa (selfie) e condividere con i miei sostenitori le bellezze dell’Italia che continuano ad emozionarmi e sorprendermi.”
Hai in programma qualche evento pubblico o lavoro televisivo?
“Tornerò spesso a Ischia e il 26 Ottobre, con Gianni Ferreri, debutteremo al Teatro Augusteo di Napoli con un omaggio al grande Toto’ con la commedia “LA BANDA DEGLI ONESTI”. E tante altre iniziative in Campania.”
Hai condotto assieme al make-up artist Ciro Florio “Wedding Fashion World 2”; come hai vissuto la sfida delle coppie che partecipavano? E’ stato divertente o in effetti c’era un po’ d’imbarazzo?
“Mi sono molto divertita. Grazie al gruppo di lavoro della Big Bang Production, che sono giovani, professionali ed entusiasti ed anche le coppie che hanno partecipato sono state adorabili e complici delle nostre sfide.”
Torneresti sul palco principale del Festival di Sanremo come coconduttrice?
“Certo figurati. Chi non vorrebbe? Resta una delle più belle esperienze lavorative della mia carriera.”
Ha fatto discutere, molti hanno detto in modo inutile, la nuova pubblicità del Buondì Motta, dove sia la madre sia il padre di una bambina vengono uccisi dalla caduta di due asteroidi. Hai visto la pubblicita’? Cosa ne pensi?
“Non ci avevo fatto nemmeno caso, ma i media e le coscienze si sono mobilitati e penso che la pubblicità non è che debba essere per forza educativa o poltically correct . E comunque sia, viva viva viva il Buondì Motta, così buono che mi riporta alla mia infanzia!”
Guardandoti dentro, coccolandoti da sola, qual’è il regalo che ti faresti ora?
“Mi piacerebbe fare una settimana in una beauty farm per una remise en forme… dopo tutto, il vino bevuto e le leccornie di ‘Andar per Cantine’…Capisci a me!!! ehhehehh…”
Stai camminando per strada e passi davanti ad uno specchio. Ti accorgi che sei riflessa, ti giri, ti guardi e vedi che nel riflesso sei tu bambina. Quella bambina ti sorride e dopo tanto tempo ti parla….cosa ti dice?
“Era più facile essere figlia che mamma no?”
Grazie Anna per la tua disponibilità e cogliamo l’occasione per portarti l’abraccio ti tutti i tuoi fan.
“Un bacio e a presto da Anna Falchi”

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*