Anna Molinari, Blumarine.

Con questo libro Anna Molinari racconta la sua vita da stilista e festeggia i 40 anni del noto marchio italiano.

Cover book

Grande entusiasmo per Anna Molinari che festeggia un anniversario importante: i 40 anni di Blumarine, marchio fondato insieme al marito Gianpaolo Tarabini negli anni d’oro del made in Italy a Carpi e oggi uno dei brand più riconosciuti al mondo per creatività e qualità. Tutto è comincato dalla maglieria fino al total look di oggi e alla declinazione più giovane e “democratica” nei prezzi con il marchio Blugirl, in passerella oggi.

Cosa di meglio, per celebrare questo traguardo, di un libro intitolato semplicemente “Anna Molinari, Blumarine” curato da Maria Luisa Frisa ed edito da Rizzoli che non poteva non portare in copertina proprio l’immagine di una rosa, fiore preferito dalla stilista ribattezzata anni fa con l’appellativo “la regina delle rose” da Beppe Modenese. Anna si racconta a un’amica scrittrice, Elena Loewentha, vita e lavoro, famiglia, la perdita dell’adorato marito in un incidente di caccia in Africa alcuni anni fa, i due figli Rossella e Gianguido Tarabini, che oggi è amministratore delegato dell’azienda che ha sempre la sua sede e il suo cuore a Carpi.

Attraverso una serie di immagini di fotografi carismatici come Albert Watson, Helmut Newton, Tim Walker, Ellen von Unwerth e Craig McDean, fashion editor come Manuela Pavesi e art director come M/M Paris, accompagnate da testi esplicativi, vengono svolte una serie di parole chiave che approfondiscono gli elementi della grammatica di Blumarine. E il segreto per vestire con classe ed eleganza e gioia tante donne nel mondo.

Foto: Nick Zonna

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*