Antonio Ligabue a Rende al Museo del Presente.

Per la prima volta in Calabria, una mostra dedicata ad Antonio Ligabue, maestro del novecento, visionario e genio tormentato.

A Rende, Cosenza, al Museo del Presente, per la prima volta in Calabria, una mostra dedicata ad Antonio Ligabue, maestro del novecento, visionario e genio tormentato. La sua infanzia segnò, irreparabilmente, il corso futuro della sua vita fatta anche di diffidenza da parte degli altri e quindi di isolamento volontario di questo artista che ne peggiorò il disagio.

Fu attraverso l’arte che quest’uomo, Antonio Ligabue, poté riscattarsi instaurando quella necessaria comunicazione con gli atri attraverso l’espressione artistica.

Un genere nuovo il suo, che erroneamente fu collocato in prima battuta tra i pittori “naif” da cui Ligabue sempre si discostò.

Le opere visibili nel percorso espositivo comprendono una selezione di dipinti, sculture ed incisioni.

In una parte della mostra anche oggetti personali appartenuti all’artista vissuto nel dopo guerra, per far conoscere meglio non solo la sua vicenda umana, ma anche aspetti personali dello stesso.

La mostra sarà visitabile fino al 17 Febbraio prossimo ed è stata curata da Alessandro Mario Toscano e Marco Toscano e promossa dalla Casa Museo Ligabue e dal Comune di Rende.

Affiancata al periodo della mostra anche altre iniziative didattiche e laboratori rivolte alle scuole ed ai visitatori.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*