“Come in un romanzo. Viaggio nella Libroterapia” di Barbara Venturini: il grande potere delle parole.

Utilizzando la letteratura, la libroterapia va ad agire su una parte del vissuto e dei sentimenti dei pazienti aiutandoli nell’elaborazione dei traumi.

Barbara Venturini

Come in un romanzo. Viaggio nella Libroterapia di Barbara Venturini è un saggio molto interessante che spiega, con esempi concreti, una pratica di supporto alle sedute di psicoterapia, a molti ancora sconosciuta.

Utilizzando la letteratura, la libroterapia va ad agire su una parte del vissuto e dei sentimenti dei pazienti aiutandoli nell’elaborazione dei traumi. Come affermato dall’autrice stessa, che è anche psicologa e psicoterapeuta, la letteratura e la psicologia hanno un legame forte, ravvisabile già nella religione greca e romana: il dio Apollo era infatti sia protettore della poesia che della medicina.

Le parole sono fondamentali per l’autrice; attraverso esse guida i suoi assistiti in storie nelle quali ci si può identificare, in cui si può trovare comprensione: “Il potere delle parole è immenso, la parola che sfiora, colpisce e si fissa nella nostra memoria nel bene e nel male”.

La lettura diventa quindi strumento importante per entrare in contatto, per esempio, con soggetti affetti da disturbi mentali gravi, che nei libri possono trovare conforto e soprattutto famigliarità. Sono riscontrabili tre fasi psicologiche del processo libro-terapeutico: l’identificazione, la catarsi e l’introspezione; mentre con l’identificazione si comprende che i nostri sentimenti, le nostre paure e i nostri dolori non sono solo nostri, ma possono essere vissuti anche da altri, come per esempio dal protagonista di un romanzo, con la catarsi derivante dalla risoluzione dei conflitti del protagonista ci si purifica dalle emozioni negative e si vivono e si assimilano quelle positive e infine si riflette su quello che è accaduto dando una collocazione più razionale ai propri problemi.

Barbara Venturini ha fondato a Pesaro un gruppo di libroterapia e porta avanti un progetto importante in cui sottopone dei testi ai suoi assistiti portandoli a riflettere su determinate tematiche e invitandoli a scrivere una storia autobiografica ispirata dal testo scelto. Perché anche la scrittura, come la lettura, può aiutare a ristabilire un equilibrio psichico precario, rendendo concreti i propri sentimenti, facendoli uscire da noi per affidarli alla pagina bianca: “Nello scrivere c’è il tentativo di mettere in contatto le parti di sé con le dimensioni temporali della storia personale”. Leggere diventa quindi un modo per rievocare il proprio vissuto e i propri sentimenti non sentendosi più soli nel provarli; scrivere diventa invece una sorta di meditazione creativa, che rielabora e mette in prospettiva ciò che abbiamo imparato di noi stessi. Questo è il grande potere delle parole.

 

Titolo: Come in un romanzo. Viaggio nella Libroterapia

Autore: Barbara Venturini

Genere: Saggistica

Casa Editrice: Transeuropa Edizioni

Collana: Studi e ricerche

Pagine: 110

Prezzo: 15,00 €

Codice ISBN: 978-88-312-49-331

 

 

Contatti

http://www.transeuropaedizioni.it/index.php

https://it-it.facebook.com/transeuropaedizioni

http://www.transeuropaedizioni.it/dettaglio_libro.php?id_libro=312

https://www.ibs.it/come-in-romanzo-viaggio-nella-libro-barbara-venturini/e/9788831249331

 

 

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*