“DEDICATO”.

Lunedì scorso si è svolta, al teatro Brancaccio di Roma, la seconda edizione di questo spettacolo condotto da Lorella Cuccarini, con l'intervento di molti attori. Lo scopo è stato di raccogliere fondi per le donne che hanno subito delle violenze.

Straordinario successo per  la seconda edizione di ‘DEDICATO’, condotto da Lorella Cuccarini, e diretto dal grande coreografo Franco Miseria, evento fortemente voluto da Tiziana Di Vito, Presidente di “l’ApertaMente”, un vero  omaggio a tutte le donne che in ogni parte del mondo subiscono le più disparate violenze.

Il Presidente della Repubblica, ha voluto destinare una medaglia quale suo Premio di Rappresentanza alla seconda edizione dello spettacolo ‘Dedicato’, che per il suo alto valore sociale ha ricevuto anche il Patrocinio del Senato della Repubblica, della Camera dei Deputati, della Presidenza del Consiglio dei Ministri e il Patrocinio della Rappresentanza in Italia della Commissione Europea.

La manifestazione è stata sostenuta da ONG che combatte per la tutela dei diritti umani a livello internazionale, come Non c’è Pace Senza Giustizia – Amref Health Africa – L.I.D.U. (Lega Italiana dei Diritti dell’Uomo) – O.N.P.S. (Osservatorio Nazionale Permanente sulla Sicurezza)Amnesty International – Unicef – Actionaid – Oxfam nonché Differenza Donna – Nosotras.

Sul palco, popolari personaggi del mondo dello spettacolo come Lino Banfi, struggente nella sua lettera aperta dedicata agli uomini che commettono violenza sulle donne e Rosanna Banfi, Simona Izzo, Giulio Scarpati, Paolo Conticini nella sua interpretazione de la ‘Donna Cannone’, Simona Marchini divertente e sempre molto pungente nel suo personaggio di casalinga disperata, Mariangela D’Abbraccio da brivido nella interpretazione della violenza subita e trasformata in monologo da Franca Rame, Rossella Brescia, Giusy Versace, Gianni Togni, Cinzia Tedesco, Vittorio De Scalzi, Riccardo Rossi, Sagi Rei.

Si può continuare a sostenere il progetto con una donazione a mezzo bonifico bancario (con la causale: erogazione liberale) su IBAN IT90Q0510474600CC0450001099 – trasmettendo i dati anagrafici del sostenitore al seguente indirizzo: info@lapertamente.it per l’emissione della ricevuta.Unicef

Foto: Luigi Giordani

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*