Delicato (21/06/2019): Risotto agli asparagi.

Vi proponiamo la ricetta di un grande classico, il risotto agli asparagi. Delicato nel sapore e morbido nelle consistenza è un primo piatto semplice ma raffinato, che si adatta a molte occasioni, anche le più speciali come una romantica cena a due. Un vero must della cucina di primavera.

Quella del risotto agli asparagi è una classica ricetta che preannuncia l’arrivo della primavera. Pochi e facili passaggi, da seguire con attenzione, renderanno squisito un piatto vegetariano semplice ma raffinato, che esalta il gusto delizioso di un ortaggio tanto amato e versatile.

La cottura del risotto è una preparazione tipica italiana. Solo in Italia, infatti, il riso viene portato piano piano a cottura con l’aggiunta di poco brodo alla volta. Per cucinare il risotto con gli asparagi consigliamo l’impiego di un buon brodo vegetale, possibilmente realizzato in casa, seguendo la ricetta base. Rispetto a quello di carne risulta infatti più delicato nel sapore.

Vi proponiamo inoltre una ricetta che non prevede la classica sfumatura con il vino bianco. Nulla vi vieta, però, di aggiungere anche questo passaggio: il risultato sarà sicuramente ottimo, lievemente più aromatico.

INGREDIENTI

• 500 g di asparagi
• 350 g di riso Carnaroli
• 70 g di burro
• 1/2 cipolla
• brodo vegetale caldo
• grana padano grattugiato
• olio extravergine di oliva
• sale
Preparazione:
Per realizzare il risotto agli asparagi iniziate a cuocere gli asparagi a vapore, con un pizzico di sale, per una decina di minuti: devono risultare piuttosto croccanti. Tagliate le punte.
Fate sciogliere 15 grammi di burro in una padella, lasciatevi insaporire le punte degli asparagi per 5 minuti e tenetele da parte. Tagliate il resto degli asparagi a rondelle. In una casseruola fate fondere 30 grammi di burro con 2 cucchiai di olio e lasciatevi appassire la cipolla tritata. Unite il riso, fatelo tostare brevemente, quindi aggiungete gli asparagi a rondelle.

Mescolate con un cucchiaio di legno quindi bagnate con un paio di mestoli di brodo ben caldo. Portate a cottura il risotto cuocendolo come di consueto, aggiungendo un mestolo di brodo mano a mano che il precedente è stato assorbito. Al termine della cottura regolate di sale, unite le punte di asparagi e mantecate con il burro rimasto e il formaggio grattugiato.

Mescolate con molta delicatezza e fate riposare il riso coperto per un paio di minuti, servite quindi il risotto agli asparagi ben caldo.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*