Delicato (29/11/2019): Come fare la focaccia in casa, tutti segreti per prepararla a regola d’arte.

Alta, morbida e non troppo unta. Come si prepara un’ottima focaccia?

Delicious fresh focaccia with rosemary, pepper and rock salt.

La focaccia bianca è una delle merende preferite dei bambini. È buona semplice con qualche granello di sale in superficie e profumata al rosmarino, ma anche farcita con affettati e formaggi.

Comprarla al forno è una comodità, ma perché non provare a farla in casa?
Mangiarla calda appena sfornata è un piacere che vi ripagherà della fatica fatta.
Che poi, di fatica certo non si può parlare dato che la ricetta della focaccia è davvero semplice. Pochi ingredienti e poco lavoro. La focaccia richiede solo un po’ di precisione e una scelta accurata della materia prima.

La ricetta della focaccia toscana

Per preparare una focaccia morbida e gustosa sciogliete 12 g di lievito di birra fresco (mezzo panetto circa) in un bicchiere di acqua (o latte).
Mescolate poi 500 g di farina 00 con il lievito, un pizzico di zucchero, un’altro bicchiere di acqua, mezzo bicchiere di olio evo e solo alla fine aggiungete un po’ di sale.
Lavorate l’impasto con le mani o con una planetaria.
Lasciatelo riposare per due ore all’interno del forno spento coprendo il recipiente con la pellicola trasparente.
Stendete poi l’impasto all’interno di una teglia ben oliata e utilizzate i polpastrelli per creare tante piccole fossette.
Mescolate in una tazzina da caffè acqua e olio e spennellate con questo composto la superficie della focaccia.
Completate con del sale grosso e cuocete in forno caldo a 230° per circa 30 minuti.
Se preferite utilizzare il lievito madre al posto del lievito di birra, la quantità esatta è 125 g e l’impasto dovrà lievitare più a lungo, circa 5-6 ore.

Focaccia farcita con verdure autunnali e squacquerone 

  • 500 g farina
  • 250 g finferli
  • 250 g formaggio tipo squacquerone
  • 200 g cimette di broccolo
  • 200 g olio extravergine di oliva
  • burro
  • aglio
  • sale

Per la ricetta della focaccia farcita con verdure autunnali e squacquerone, impastate la farina con 100 g di olio, 12 g di sale e 200 g di acqua; modellate l’impasto a palla, avvolgetelo nella pellicola e fatelo riposare per 30 minuti. Pulite i finferli e sbollentateli per un paio di minuti. Lessate le cimette di broccolo in acqua bollente salata per 3 minuti; scolatele e spezzettatele.
Arrostite i finferli e le cimette di broccolo in una padella con una noce di burro e 1 spicchio di aglio schiacciato con la buccia; dopo circa 3 minuti spegnete e tagliate tutto a pezzettini. Preparate una emulsione mescolando 100 g di olio con 50 g di acqua e un pizzico di sale. Infarinate il piano di lavoro; dividete la pasta in quattro parti e stendetele ottenendo delle sfoglie rettangolari di 1-2 mm di spessore. Con due di esse rivestite due teglie da forno (30×24 cm) leggermente unte.
Distribuite sulle sfoglie piccoli ciuffi di squacquerone, poi aggiungete i broccoli e i finferli. Coprite le focacce con le altre due sfoglie e sigillate i bordi formando un cordoncino (ritagliate l’eventuale pasta in eccesso). Spennellate la superficie con l’emulsione e praticatevi delle piccole incisioni. Infornate le focacce a 190 °C per 25-30 minuti.

Focaccia al tonno fresco con erbette e pinoli 

  • 450 g pasta da pane
  • 400 g erbette
  • 300 g tonno fresco a fettine sottili (carpaccio)
  • pinoli
  • uvetta
  • salsa si pomodoro casalinga
  • origano
  • pancarré macinato
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • pepe nero in grani

Per preparare la focaccia al tonno fresco con erbette e pinoli lavorate brevemente la pasta da pane per sgonfiarla. Stendetela quindi a un dito di spessore, disponetela in una teglia rotonda, unta d’olio, e lasciatela riposare per una decina di minuti. Fate rinvenire in acqua tiepida una manciata di uvetta. Mondate le erbette, lavatele più volte e lessatele nell’acqua dell’ultimo risciacquo; salatele, scolatele, strizzatele e tritatele grossolanamente. Dopo che la pasta avrà riposato, guarnitela con le erbette, irroratela con un filo d’olio, infornatela a 200° per 15′, quindi sfornatela, copritela con il carpaccio di tonno, le uvette strizzate, una cucchiaiata di pinoli, sale, pepe macinato, ancora un filo d’olio, poco pancarré macinato e passatela di nuovo nel forno a 200°, per altri 10′ circa. Sfornatela, trasferitela nel piatto da portata e servitela calda, accompagnata da una salsa di pomodoro casalinga ben calda, aromatizzata con abbondante origano.

Focaccia con burro e acciughe 

  • 500 g farina
  • 12 g lievito di birra fresco
  • olio extravergine d’oliva
  • sale
  • burro
  • acciughe

Per la focaccia con burro e acciughe, impastate la farina con 300-330 g di acqua, il lievito sbriciolato e una presa di sale fino a ottenere un panetto omogeneo e cedevole. Ponetelo in una ciotola molto capiente, copritelo con la pellicola e lasciatelo lievitare per 30-40 minuti, a temperatura ambiente (il volume dovrà raddoppiare). Stendete quindi la pasta in una teglia (ø 30 cm) unta di olio, copritela con la pellicola e lasciate lievitare ancora per 30 minuti. Preparate infine un’emulsione con 60 g di olio e 40 g di acqua e spennellatela sulla focaccia, bucherellando poi la superficie con i polpastrelli. Fatela lievitare per altri 7-8 minuti. Cuocetela nel forno a 200 °C per 30 minuti circa. Distribuite burro e acciughe a piacere e servite.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*