“Delicato”

Un'altra nuova ricetta per tutti gli amanti della cucina....

Ogni periodo dell’anno è buono per una gustosa insalata rinfrescante anche se l’estate resta il periodo migliore. Oggi vi propongo una delle insalate più famose: la “Ceasar salad”.

La preparazione è semplice e se ne hanno diverse varietà. Io la preferisco con strisce di pollo abbrustolito o petti di pollo marinati con peperoni, ma il segreto sta nella salsa cremosa, con un po’ di alici e senape. Un piatto completo e semplice nella preparazione.

Un gran numero di insalate inventate nel secolo scorso, hanno una storia curiosa. In molte guide, la “Ceasar salad” viene ancora annoverata come invenzione della cucina del Waldorf Astoria di New York, in altre, nella cucina del Casinò di Atlantic City. In verità venne creata il 4 Luglio del 1924 a Tiguana in Messico. La storia dice che nacque nel periodo del proibizionismo tra il 1920 ed il 1930, quando gli Americani andarono in Messico per fare rifornimento di alcolici proibiti nel loro paese. Fu un’idea di un Italiano, Alessandro Cardini, che viveva a San Diego ma lavorava in un ristorante di Tiguana. Apparentemente, sembra sia stata inventata in fretta, perchè mancavano alcuni ingredienti per la preparazione di un piatto destinato a diventare un “hit”. Ceasar era il nome del fratello, al quale dedicò questa pietanza, che era morto poco tempo prima!

Fu un successone sin dal primo momento.

Gli ingredienti originari furono la lattuga, le uova bollite, aglio e succo di limone, Worchester sauce, parmigiano grattuggiato, pezzi di pane abbrustolito, sale e pepe.  Il pollo è stato introdotto molto tempo dopo.

Preparazione della Ceasar salad:    ensalada_cesar

per preparare la famosa salsa Ceasar occorrono alici, uova, succo di limone, un paio di spicchi di aglio (da rimuovere all’ultimo), pepe bianco e pepe nero, mezzo cucchiao di senape e di olio di oliva.

Mescolate tutto bene servendovi di un multi pimer. Quando il tutto è ben amalgamato aggiungete il parmigiano grattuggiato e girate bene nuovamente. La salsa è pronta. Aggiungete l’aglio e fate riposare in frigorifero e continuate con la preparazione dell’insalata.

Tirate fuori e condite tutto e……..buon appetito!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*