Delicato (4/10/2017): Gnocchetti sardi con gamberi e fagioli.

Gli gnocchetti sardi con gamberi e fagioli sono un primo piatto gustosissimo, per stupire i vostri ospiti con un connubio di ingredienti stravagante ma non così inconsueto.

I crostacei con i legumi, ormai si sa che ci stanno proprio bene, molti di voi conoscono già l’abbinamento della passatina di ceci con i gamberi…allo stesso modo potreste provare quest’altro abbinamento con i fagioli cannellini, altrettanto gustoso.

Gli gnocchetti sardi sono un tipo di pasta che ben si presta a raccogliere il sugo proprio perchè la forma, seppur piccola, ricorda quella di un cucchiaino….quindi è un formato perfetto per questo tipo di ricetta, provate e fateci sapere se vi è piaciuta!

INGREDIENTI:

  • Gnocchetti sardi 400 gr
  • Fagioli cannellini 300 gr
  • Gamberi sgusciati – 300 gr
  • Scalogno 2
  • Zafferano 1 bustina
  • Paprica 1 cucchiaio da tè
  • Alloro 1 foglia
  • Vino bianco 1 bicchiere
  • Olio extravergine d’oliva (EVO) 4 cucchiai da tavola
  • Sale q.b

PREPARAZIONE:

Per preparare questi fantastici gnocchetti sardi con gamberi e fagioli dovrete come prima cosa tritare gli scalogni molto finemente. Fate scaldare un paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva in una padella e aggiungete gli scalogni che dovranno appena soffriggere. Prestate molta attenzione perchè lo scalogno è delicato e tende a bruciarsi molto velocemente.

Non appena l’olio inizia a sfrigolare, aggiungete alla padella i fagioli cannellini con poco del loro liquido di cottura e fate prendere calore. Aprite, quindi, una bustina di zafferano ed unitela ai fagioli, vedrete che ben presto i fagioli diventeranno d’un bel giallo dorato, tipico dello zafferano.

Nel frattempo avrete messo sul fuoco una pentola colma d’acqua che dovrà spiccare bollore. Quando l’acqua sarà a bollore, aggiungete il sale e tuffatevi gli gnocchetti sardi che dovranno cuocere al dente.

A parte fate scaldare un altro paio di cucchiai d’olio extravergine d’oliva, unite una foglia d’alloro per aromatizzare e versate i gamberi, fate cuocere a fuoco moderato aggiungendo, per insaporire anche questa parte di preparazione, un cucchiaino di paprica, dolce o piccante a seconda dei vostri gusti.
Sfumate i gamberi con del vino bianco e fate evaporare velocemente la parte alcolica a fiamma vivace.
A questo punto scolate gli gnocchetti sardi e trasferiteli direttamente nella padella con i fagioli e fate insaporire per un paio di minuti, quindi aggiungete anche i gamberi e lasciate insaporire ancora per qualche istante.

Per rendere il piatto ancora più gustoso, rimettete sul fuoco la padella nella quale avete cotto i gamberi e fate sfumare il fondo con un goccino di vino bianco così da rendere il fondo di cottura morbido, come una salsa.

Servite gli gnocchetti ben conditi nei piatti e ultimate con un giro di fondo di cottura dei gamberi. Ultimate ciascun piatto a piacere con un giro d’olio extravergine d’oliva a crudo e una macinata di pepe nero.

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*