Delicato (6/03/2020): Pennette alla boscaiola.

Un mix di sapori del bosco che rende la Pasta alla boscaiola un primo rustico da leccarsi i baffi!

Il buon profumo del bosco, quell’odore intenso, muschiato. Dopo una giornata trascorsa alla scoperta delle bellezze della natura occorre ristorarsi con un buon pranzo. E non c’è nulla di meglio che preparare le pennette alla boscaiola! Un condimento cremoso, con uno degli ingredienti più preziosi offerti dal bosco. Si tratta proprio dei preziosi funghi porcini, già protagonisti di vellutate, strudel o semplicemente trifolati. Oggi si rendono protagonisti delle pennette alla boscaiola insieme ad altri ingredienti appetitosi che vi faranno pentire di non aver raddoppiato le dosi della ricetta, perché tutti vorranno fare il bis: parola nostra!

Ecco a voi la nostra versione delle pennette alla boscaiola, fateci sapere se vi sono piaciute o quali sono le vostre varianti!

INGREDIENTI
Pennette Rigate 320 g
Funghi porcini 400 g
Pancetta affumicata 200 g
Passata di pomodoro 400 g
Cipolle bianche 60 g
Panna fresca liquida 30 g
Olio extravergine d’oliva 40 g
Prezzemolo q.b.
Sale fino q.b.
Pepe nero q.b.
Preparazione
Per preparare le pennette alla boscaiola cominciate dalla pulizia dei funghi. Eliminate il terreno in eccesso utilizzando prima un coltellino, poi con un panno leggermente inumidito (o un pennello apposito). Dopodiché tagliateli a falde, a circa mezzo centimetro di spessore.
Mondate e tritate una cipolla, riprendete la padella dove avete soffritto la pancetta e fate scaldare altri 20 g di olio con il fondo di cottura. Tuffate la cipolla e lasciate appassire giusto qualche istante prima di unire i porcini. Rosolate per circa 5 minuti, mescolando di tanto in tanto.
Aggiungete la passata di pomodoro e cuocete a fuoco dolce per circa 5-10 minuti. Quando si sarà ristretta, unite anche la pancetta tenuta da parte e cuocete ancora 5 minuti. Intanto iniziate a cuocere la pasta che dovrete scolare al dente.
 
 
Se preferite potete conservare per un giorno in frigorifero le pennette alla boscaiola, tuttavia ricordate che la consistenza sia della pasta che del condimento potrebbe risentirne.
Le pennette alla boscaiola si possono gustare in particolare in Umbria, in Toscana, ma anche in altre regioni del Nord Italia. Ogni luogo ha la sua versione: senza panna, in bianco, con speck al posto della pancetta o prosciutto, con altre tipologie di funghi o con aggiunta di formaggio, olive… quindi potete variare gli ingredienti in base alla vostra regione di provenienza. O alla vostra idea di condimento alla boscaiola!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*