Delicato…

...è il nome di questa nuova rubrica che tratterà di cibo Italiano e Spagnolo!

Negli ultimi cinquant’anni sono cambiate molte cose, perchè le persone che preparano pietanze, si sono trasferite un po’ in tutti i paesi del globo. Cercherò di dare risalto al cibo Italiano e Spagnolo sia da un punto di vista del passato che del presente. Preparare manicaretti non è poi così difficile….assaggiateli e godetevi i sapori latini!

Dato che l’estate è appena iniziata e splende un bel sole, inizierò con alcune prelibatezze adatte a questa stagione. Se avete intenzione di recarvi al mare o in piscina o dovunque vogliate, e avete voglia di un pasto gustoso, questo che andrò ad illustrare fa al caso vostro.

Panini d’autore…gusto da mordere.  La nuova frontiera del cosidetto “street food”: l’elaborazione dei tramezzini è una tradizione culinaria che si distingue per stile personale tra i migliori Chef italiani.  Con la riscoperta dello “street food” non può mancare una vera e propria celebrazione del sandwich, degno rappresentante di questa categoria. Variegato, informale, facile da preparare, ideale per uno spuntino ad ogni ora del giorno e per ogni occasione. Il tramezzino, per natura, si presta facilmente a variazioni e combinazioni anche insolite. Alcuni sono perfino entrati nella storia, come ad esempio, il sandwich con burro di arachidi, banana e bacon, che tanto piaceva al grande Elvis Presley, che lo mangiava ogni sera! Certamente una ricetta non proprio leggera ma famosa in tutto il mondo. Senza togliere nulla al gusto del Re del Rock ed alle sue abitudini, ci sono nuove tendenze che attirano sempre di più i palati. Panini elaborati dagli Chef che sono vere e proprie delicatezze da mordere. Il pane, il contenuto, la temperatura degli ingredienti, la loro struttura e la miscela dei sapori…questa è l’abilità degli Chef ! Trovare la combinazione perfetta per creare sandwich straordinari!

In occasione dell’ EXPO non poteva mancare un tramezzino creato appositamente per questo evento – ambasciatore del cibo Italiano di qualità e denominato “Milano 2015” – creato dallo Chef a “due stelle” Claudio Sadler.

La ricetta è composta da una base di pane, cotto nel forno a legna, riempito con Prosciutto di Parma (Langhirano), parmigiano Reggiano stagionato per 27 mesi (ricavato dal latte di mucche “Sola Bruna”, una razza che produce un latte straordinario!), aceto balsamico, carciofi grigliati, foglie fresche di insalata, olio extra vergine dell’Umbria e – unico tocco extraterritoriale – un pizzico di pepe nero.

Tra gli inventori più in voga di tramezzini, il più autorevole è David Oldani, proposto come miglior autore del sandwich 2011: un sandwich di 70 grammi a base di cereali e semi di girasole, riempito con fette di prosciutto leggermente affumicato, uno strato di spinaci, fettine di rape rosse, frutta, uno strato sottile di uova e qualche goccia di olio extra vergine d’oliva.

 

Buon appetito da Enrico Schiroli!

 

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*