“Di mamma non ce n’è una sola”

Foto-reportage di una divertentissima Prima al teatro Olimpico di Roma, con uno sguardo alla solidarietà!

Se, a turbare la vita tranquilla di un ingenere e della sua giovane moglie, piomba come un ciclone la suocera brontolona, sarà guerra aperta a tutti gli effetti! Dispetti e ricatti: una convivenza esplosiva. E se il genero è il brillanate Max Tortora e la suocera l’effervescente Paola Tiziana Cruciani… le scintille (e le risate) sono assicurate! I due beniamini del pubblico non deludono, confezionando una commedia effervescente che attinge all’intramontabile antagonismo tra suocera e genero, garantendo sano divertimento con una punta di ironia.

Parte del ricavato, come è stato dettagliatamente spiegato dal “clown-dottore” Nicola Tudisco, andrà alla Casa di Andrea Tudisco, morto di leucemia nell’Agosto del 1997.

L’Associazione “Andrea Tudisco” si propone di migliorare la qualità di vita dei bambini con patologie da lungodegenza curati negli ospedali di Roma. I bambini e le loro famiglie trovano nell’Associazione un aiuto materiale, una risposta al bisogno di gioco durante i lunghi periodi di cura e un efficace supporto alla normalizzazione della vita famigliare. L’Associazione opera con il supporto volontario dei propri associati, senza finalità di lucro, né affiliazioni politiche.

L’Associazione Andrea Tudisco onlus ha finalità umanitarie e di solidarietà sociale. Si rivolge in particolare ai bambini affetti da gravi patologie ed alle loro famiglie. Per perseguire tali finalità si avvale in modo determinante e prevalente delle prestazioni personali, volontarie e gratuite dei propri associati.

L’Associazione non ha scopo di lucro ed è apolitica ed apartitica.

1 Commento su “Di mamma non ce n’è una sola”

  1. Oltre la comicità.si inizia a sorridere. Loredana, complimenti per il tuo bel servizio giornalistico.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*