E’ morto James Last…

Il mondo della musica piange un altro grande artista: James Last!  E’ morto all’età di 86 anni in Florida “in pace e alla presenza della famiglia” come ha riferito il suo manager.  Hans Last, era questo il suo vero nome, è stato uno stimato musicista, compositore, direttore d’orchestra e band leader tedesco. E’ stato anche autore di numerose colonne sonore per il cinema, arrangiatore e produttore discografico. Last si è avvicinato, ancora bambino, alla musica, con gli studi di pianoforte, e, più in la, è passato al contrabbasso. Dal 1963 è iniziata la sua florida produzione di dischi. Da allora, e per tutti gli anni Settanta, ha dato vita ad una serie di nove album dal titolo “Classics Up To date”, contenenti brani classici arrangiati per orchestra e accompagnati da violini e cori a bocca chiusa, sostenuti da una armoniosa ritmica. Durante l’intera carriera, James, ha inciso oltre 190 dischi. Durante le registrazioni, Last, ha sempre saputo fondere abilmente, vari generi e culture musicali, avvicinandosi ad artisti di fama internazionale. Famosi i suoi duetti con Richard Clayderman e Astrud Gilberto.  Per il grande schermo, oltre a curare le musiche di artisti come gli ABBA e Lynsey de Paul, è stato anche l’interprete del brano “The Seduction”, tema del film “American Gigolò” (1980), composto da Giorgio Moroder, “The Lonely Shepherd” contenuta nella colonna sonora di “Kill Bill Vol.1” di Quentin Tarantino.

Nella scorsa Primavera, Last, ha tenuto il suo ultimo concerto alla “Royal Albert Hall” di Londra, per dare l’addio alle scene, dopo aver appreso di essere affetto da un male incurabile.

“La cosa più importante” – ha detto – “è che i miei fans assistano al migliore concerto della loro vita, e noi, faremo il nostro concerto più felice”.

Non ti dimenticheremo facilmente! Sei stato grande! Ricordo ancora la tua musica, ascoltata, la prima volta, da piccola! Per me, che non potrei vivere senza musica…la tua, melodiosa armonia, struggente dolcezza, note VERE, la vita…non possono che continuare ad echeggiare e “suonare” nella mia mente!

Riposa in pace!

 

1 Commento su E’ morto James Last…

  1. Nicola pagano // 5 Gennaio 2020 a 6:56 // Rispondi

    Il mio musicista preferito già da quando ero bambino. ❤️
    James last e unico e restera’ unico.
    ❤️❤️❤️

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*