I magnifici 50 di Maria Grazia Cucinotta.

La nota attrice è stata festeggiata dal marito, l'imprenditore e produttore Giulio Violati, dalla figlia Giulia e da uno stuolo di amici accorsi nella splendida cornice di Villa Appia Antica.

L’ Appia Antica si è stagliata davanti ai nostri occhi in tutta la sua magnificenza! L’antica strada romana che collegava Roma a Brundisium (Brindisi), considerata dai Romani la regina viarum (regina delle strade), è universalmente ritenuta, in considerazione dell’epoca in cui fu realizzata (fine IV – III sec. a.C.), una delle più grandi opere di ingegneria del mondo antico, per l’enorme impatto economico, militare e culturale che essa ha avuto sulla società romana.
In questa meraviglia archeologica a cielo aperto, esattamente al numero 288, la suggestiva Villa Appia Antica, è stata scenario, Domenica 29 Luglio, di una festa per “pochi” intimi: il compleanno della nota attrice Maria Grazia Cucinotta, che ha spento 50 candeline insieme al marito Giulio Violati, alla figlia Giulia, ed agli amici di sempre.
I compleanni, per molti, anzichè essere un’occasione gioiosa, allegra e leggera, sovente sottolineano ancor di più il tempo che fugge. Non è così per Maria Grazia Cucinotta che, anzi, ha affermato: “I miei 50 anni non sono un punto di arrivo ma un inizio con più esperienza alle spalle. Ben venga il tempo che scorre! Mi sento una privilegiata, perchè posso affermare di aver raggiunto questo bel traguardo…non mi preoccupo del tempo che passa!”
Accerchiata da amici, fotografi e giornalisti, Maria Grazia è arrivata verso le 21.00, in tutta la sua bellezza mozzafiato, fasciata in un abito oro dell’amica Miriam Marazziti. La Cucinotta non si è ‘risparmiata’ con i 300 ospiti che hanno partecipato alla sua festa, facendosi selfie e foto con chiunque lo chiedesse.
Cannoli, maioliche, limoni e carretti: atmosfera esclusivamente siciliana a Villa Appia Antica, in onore delle origini di Maria Grazia Cucinotta, dove anche il cibo è stato rigorosamente di tradizione.
La serata si è svolta tra varie esibizioni musicali siciliane, una rievocazione degli anni ’20 stile “Cotton club”, ginnaste e musica dance fino a tarda notte. Tra una performance, e l’assaggio di un gustoso piatto siculo, abbiamo salutato ed augurato il meglio a Maria Grazia. Da buona tradizione, anche fantastici fuochi d’artificio a sottolineare l’euforia della serata. E, al termine, una T-Shirt con l’effige di Maria Grazia stampata in bella mostra, marchio Mizzica50, in regalo a tutti gli amici presenti.
Ho percepito in Maria Grazia, al di là della evidente bellezza mediterranea e solare, una grande generosità umana. Oltre all’innegabile carriera ed ai molteplici film interpretati, nonchè diretti, la Cucinotta, infatti, ha fondato l’associazione “Io non mi arrendo” che si batte contro la violenza sulle donne, ed è stata testimonial della corsa cittadina “Race for the cure 2018” la più grande manifestazione per la lotta ai tumori del seno in Italia e nel mondo.

Tra gli amici presenti, Vittoria Belvedere, Pino Strabioli, Sabrina Impacciatore, Arianna Ciampoli e Valeria Graci, Laura Chimenti, Craig Warwick, Jacqueline Savio, Enzo Gesmundo, segretario generale Coldiretti, Mirca Viola, Claudia Manari, Angelo Peruzzi, Igli Tare della Lazio Calcio, Salvatore Petrillo, Roberto Chiovitti, Cristiano Capponi, Vira Carbone, Paolo Genovese e Gabriella Germani, Beppe Convertini.
Sotto l’occhio vigile del suo amico e ufficio stampa da trent’anni, Angelo Perrone, Maria Grazia ha, infine, tagliato emozionatissima la torta fatta in onore della festa ‘Mizzica 50’.
Per il big event si è mobilitato un grande staff di professionisti tra designer, fioristi, scenografi e chef, provenienti da tutta Italia, coordinati e guidati dall’architetto e scenografo Andrea Riccio, imprenditore del brand “Wedding solution” con all’attivo numerosi eventi organizzati in tutto il mondo per personaggi noti dello star system o del mondo della moda, che è stato direttore artistico della festa “Mizzica 50”. Per l’occasione, hanno lavorato al suo fianco: l’event designer Paola Cacciani Le Bonheur; i fioristi Sonia Luongo e Deborah Castiglia; Ottavio Sorrentino per il catering “exclusive catering”; Flair bartenders’school e animazione di Opera Circus con Pic Solution al dj set e sicurezza di Secur Planet e Music Up Agency per l’intrattenimento musicale. Infine tre partners pugliesi come Di Pierro, Tratti d’Amore e il Frantoio D’Orazio. Cake designer torta: “Dolce Alice” e cassata siciliana di Nicola Fisconaro.
Per vedere video realizzato da LF:
https://www.facebook.com/loredana.filoni/videos/10214963237505894/
Foto: Loredana Filoni

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*