Il giorno della “memoria”

Oggi, anche noi, di LF magazine, non potevamo esimerci dal “ricordare”!

La Repubblica Italiana come, del resto, tutti gli Stati membri dell’ ONU, in questa giornata, 27 Gennaio, riconoscono la data dell’abbattimento dei cancelli di Auschwitz, e quindi il “Giorno della Memoria”. Si ricorda la Shoah, le leggi razziali, la persecuzione nazista dei cittadini Ebrei, che hanno subìto la deportazione, la prigionia e la morte. Si ricordano, inoltre, anche tutti coloro che, con grande coraggio ed eroismo si sono adoperati per opporsi, aiutare e liberare centinaia di prigionieri, pagando anche con la propria vita!

La Shoah è stata una gravissima macchia nella storia della nostra umanità, da non dimenticare.

La conoscenza e lo studio di queste atrocità sono la garanzia della solidarietà della nostra società e della democrazia ( almeno…dovrebbero! ) : sono l’auspicio di un futuro di rispetto reciproco, di tolleranza, di pacifica convivenza, anche se, mi duole affermarlo, i recentissimi eventi drammatici di Parigi e di tutte le barbarie che stanno accadendo in giro per il globo, non lasciano ben sperare ne presagire una società basata sull’amore ed il rispetto per i nostri simili!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*