“Il Linguaggio del Tempo”.

Ancora in corso, presso la Cartiera Latina di Via Appia Antica 42, la mostra fotografica organizzata dal gruppo di fotografi di Sentiero Verde.

“Il Linguaggio del Tempo” è una Mostra fotografica realizzata dal gruppo di fotografi di Sentiero Verde, Walking Visions, nella sala Nagasawa del Parco dell’Appia Antica alla Cartiera Latina in via Appia Antica 42, dalle 10 alle 17, fino a Domenica 10 Novembre.

Circa settanta foto di dodici fotografi/e che hanno cercato di esprimere il senso del tempo, ognuno con la propria sensibilità e la propria visione. Del resto chi ama camminare e accompagnare coloro che si avvicinano all’universo delle escursioni di gruppo gioca da sempre con il tempo, con il ritmo del respiro, con le pause e gli allunghi del passo comunitario, con l’arte di vivere il quì e ora senza ossessioni sul “quanto manca all’arrivo?”. Insomma, il cammino si fa camminando. E indagare la relazione con il tempo si fa con qualche clic messo in comune.

La donne del gruppo hanno dedicato la mostra alle donne del movimento “Non una di meno”. Spiega Ambra Pastore tra le fotografe:

“Le foto esposte non potevano non avere un loro focus sulle donne nel tempo. Ho voluto considerarle soggetto della mostra in parte per la mia storicità identitaria orientata sempre verso la ricerca di un “culturale/femminile” che ogni donna possiede ma non riconosce, un femminile che vive socialmente, ancora oggi, sottotraccia, sottovalutato e offuscato da un modello maschile dominante in ogni area del vivere, familiare, sociale, politico… La realtà dei femminicidi e la sensibile mia risposta a questa “pandemia perpetrata in casa”, è stata l’altra sentita motivazione. Considerare le donne una presenza soggetto in questa mostra non è sicuramente niente di eclatante, non è un evento né un progetto, ma proprio per questo è, invece, un modo semplice e ordinario di svelare un pensiero e renderlo portatore di un messaggio, immediato e istintivo e per questo capace di mettere a fuoco, proprio come un obiettivo, il significato dell’esistere femminile…. sempre in bilico tra la libertà di essere fedeli solo a sé stesse, quando questo sé è riconosciuto e legittimato e l’ostacolo di una costrizione diffusa ed estesa che lo rende colpevole di esistere”. (Ambra Pastore ha aderito alla campagna Ricominciamo da 3).

Gli autori e le autrici delle foto sono: Ambra Pastore, Anna Ritrovato, Antonio Citti, Beatrice Valli, Bruna De Amicis, Heather Webster, Luigi Giordani, Massimo Baroni, Patrizia Pieri, Raffaella Buonvino, Stefano Ferranti, Viviana Attiili,

Foto: Luigi Giordani

2 Commenti su “Il Linguaggio del Tempo”.

  1. loredana, ti ringrazio per il riconoscimento che hai dato alla mostra fotografica.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*