Il nuovo anno inizierà con Roberto Bolle.

Grande attesa per lo show di Rai 1, "Danza con me", diretto dalla stella mondiale del ballo Roberto Bolle che il 1 Gennaio aprirà il nuovo anno della televisione italiana.

Roberto Bolle

L’etoile della danza ha lanciato la trasmissione durante una conferenza stampa all’Accademia della Scala definendola:”Un’esperienza appagante, tra le più interessanti della mia vita soprattutto perché riusciamo a svecchiare l’idea che tanti hanno della danza”.

Roberto Bolle ha presentato ieri a Milano nella sede dell’Accademia dove mosse i primi passi da ballerino a 11 anni, il programma che lo vede protagonista “Danza con me”, che Rai1 manderà in onda la sera del 1 Gennaio 2018. “Un evento all’altezza del servizio pubblico che vogliamo fare” ha aggiunto il direttore di rete Angelo Teodoli. Già l’anno scorso, con il grande successo di  ‘Roberto Bolle – La mia danza libera’, il ballerino era riuscito a conquistare pubblico e critica, facendo parlare di successo della qualità in tv, di trionfo dell’arte della danza per la prima volta alla portata di una platea così vasta.

Nello spettacolo, che ha richiesto una preparazione di mesi, l’étoile porterà i telespettatori alla scoperta dei lati più affascinanti del suo mondo. Con aneddoti, racconti ma soprattutto duettando con i suoi ospiti da Sting a Geppi Cucciari, a Tiziano Ferro, Fabri Fibra, Virginia Raffaele, Pif,  Miriam Leone e molte star della danza. Il momento più intenso, come ha ammesso lo stesso Bolle, sarà con Ahmad Joudah, il giovane ballerino siriano, perseguitato dall’Isis e contrastato dalla famiglia. Il suo grande sogno era ballare con Bolle e Roberto ha voluto accontentarlo. “La sua è una storia che va oltre la danza” – ha detto l’etoile- “perché fa riflettere sulle condizioni di migranti e e le loro sofferenze”. 

Auguri di Buone Feste a tutti gli amici di LF! Nick 🙂

Foto: Nick Zonna

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*