Il ruolo delle risorse umane nei processi di innovazione.

Se ne parla nel 4° Global Summit Human Resources il 14 e 15 Ottobre 2020 a Pacengo di Lazise (Verona).

In questo momento storico, in cui il nostro sistema paese dovrebbe essere capace di delineare piani di sviluppo per poter accedere “con merito” alle ingenti risorse economiche messe sul tavolo dall’Europa, i discorsi di molti esponenti della politica e anche del mondo imprenditoriale, sono pieni di continui riferimenti ai temi di Industria 4.0 e di trasformazione digitale.

Molti, se non la maggior parte di questi riferimenti, soffrono però di una forte distorsione prospettica: si parla infatti tantissimo delle nuove professioni che le due ondate di cambiamento comporteranno e di come il sistema educativo deve strutturarsi per lavorare sulle nuove generazioni al fine di creare le nuove competenze richieste, ignorando molti aspetti gestionali che la digitalizzazione comporta.

Nel corso dell’ultimo World Manufacturing Forum si è evidenziato un problema non marginale: è corretto pensare a come operare sulle nuove generazioni, e alle diverse migliaia di persone di cui ci sarà bisogno nel prossimo futuro, ma non possiamo dimenticare le centinaia di migliaia di persone over 40 che in queste aziende lavorano e che dovranno lavorarci per almeno altri vent’anni, molte delle quali hanno una cultura e una preparazione molto poco digitale, hanno una scarsa propensione al cambiamento e dovranno confrontarsi con modalità del tutto nuove di operare.

Il problema si pone con particolare evidenza nelle PMI, dove spesso l’età media e la permanenza nella stessa azienda sono molto elevate.

C’è quindi tutto un mondo, ad oggi ancora la maggioranza, di “nativi analogici” che bisogna far interagire in maniera virtuosa con il mondo dei “nativi digitali” che saranno la maggioranza domani.

Lo stesso discorso si può applicare ai temi della trasformazione digitale.

In entrambi i casi, una chiave per gestire con successo le problematiche presentate, è una funzione delle Risorse Umane maggiormente innovativa e propositiva rispetto al passato. E questo non solo per le grandi aziende, ma anche per le PMI che potrebbero utilizzare queste competenze attraverso progetti di temporary management, anche in modalità part time per quelle di dimensioni più ridotte.

Il Global Summit, attraverso la caratteristica attenzione a innovazione, motivazione e opportunità di business, sarà il palcoscenico che ospiterà l’evento dedicato a direttori e manager di società “end user” del settore HR. Novità di settore, casi di successo e protagonisti delle risorse umane sono gli elementi principali che animeranno questa vera e propria città delle opportunità che, anche quest’anno, ha scelto il Centro Congressi Hotel Parchi del Garda, per presentare in anteprima soluzioni per le diverse esigenze dei visitatori che potranno alternare momenti di formazione e occasioni di incremento del business.

Si parlerà di soluzioni innovative e orientate all’industria 4.0, durante i due elementi chiave del Global Summit Human Resources: incontri one2one e conferenze, tutti momenti caratterizzati dalla sicurezza per i partecipanti e gli sponsor.

Gli incontri one2one sono il cuore del format, oltre dieci slot cadenzati in due giorni per promuovere i colloqui tra visitatori ed espositori in sicurezza grazie agli appuntamenti programmati nell’agenda completamente personalizzabile. Un appuntamento concreto e sicuro per concentrarsi sugli obiettivi di business, sul miglioramento delle performance e sull’individuazione di soluzioni efficaci.

Le occasioni di networking costellano i due giorni del Global Summit Human Resources: tante le occasioni di incontro anche più informali come i lunch e gli aperitivi conviviali (per i quali è prevista l’osservanza del distanziamento sociale), che possono trasformarsi in ulteriori possibilità per dare il via a occasioni di business.

L’evento è ad ingresso gratuito per direttori e manager di società “end user” ai quali è richiesta l’iscrizione sulla pagina di registrazione sul sito: i responsabili aziendali potranno accedere alle conferenze programmate e agli incontri con gli espositori vivendo un’esperienza su misura per una parte, una o entrambe le giornate. La pre-registrazione è obbligatoria e disponibile fino ad esaurimento dei posti: dopo l’iscrizione, la segreteria organizzativa provvederà ad analizzare la richiesta e, in caso di approvazione della domanda, invierà via email i dati di accesso grazie ai quali sarà possibile creare la propria agenda selezionando le aziende per incontri one2one e workshop.

Le novità del 4° Global Summit Human Resources sono disponibili in anteprima sul sito ghrsummit.it dove l’agenda è aggiornata in tempo reale ed è possibile conoscere gli espositori e gli sponsor presenti e i relatori delle conferenze. Le occasioni per le aziende si moltiplicano anche grazie all’HR Café, la vetrina virtuale pensata per i professionisti delle risorse umane che vogliono scoprire i temi più attuali e conoscere le anteprime. Aggiornamenti in tempo reale e agenda completa sono pubblicati anche sui canali social (Facebook, LinkedIn e Twitter), inoltre sul canale YouTube sono disponibili le interviste realizzate nelle edizioni precedenti.

GLOBAL SUMMIT

Global Summit Human Resources è il secondo appuntamento del 2020 di Global Summit: l’evento del 14 e 15 ottobre a Pacengo di Lazise (Verona) segue il Global Summit Marketing & Digital (20 e 21 febbraio, Pacengo di Lazise) e anticipa il Global Summit Logistics & Supply Chain (18 e 19 novembre, Pacengo di Lazise).

CONTATTI

Sito                  https://ghrsummit.it/

Linkedin          https://www.linkedin.com/company/11418407/

Twitter            https://twitter.com/GlobalSummitB2B

Facebook        https://www.facebook.com/globalsummit/

Youtube          https://www.youtube.com/channel/UCJ7_bI7ScRrMVR1AFlcPegQ

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*