Incontro con Cristina Chiabotto.

Volto perfetto, fisico scultoreo e classe da vendere, si è aggiudicata il titolo di Miss Piemonte nel 2004 e di Miss Italia poi...Nel 2014 ha scritto anche un libro per celebrare i suoi dieci anni nel mondo dello spettacolo, "Di notte contavo le stelle".

Oggi incontriamo la sempre in forma ed indimenticabile ex Miss Italia, Cristina Chiabotto, pronta a partire per la Stratorino che si svolgerà Domenica 14 Maggio in Piazza San Carlo. Concorrente e madrina di solidarietà, Cristina Chiabotto parteciperà alla gara dei 5 km, regalando al pubblico la sua sempre solare presenza. Ora ci regala la sua voglia di partecipazione e qualche sogno nel cassetto.

Domenica 14 Maggio sarai ancora presente alla Stratorino in piazza San Carlo, una corsa-camminata per tutti di 5 o 10 km. Sei pronta per questa giornata di corsa?

“Assolutamente; correrò la 5 km per la Fondazione Piemontese per la ricerca sul cancro, di cui sono la madrina. Mi impegnerò al massimo, se poi mi vedrete seduta in un angolo col fiatone sarà perchè non ce l’avrò piu’ fatta (sorride N.d.r.).”

Cristina quando si corre ci si concentra sul proprio impegno fisico, ma avrai tempo di salutare i tuoi fan che ti applauderanno durante la corsa?

“Certamente. Sarà una giornata solare, di solidarietà ed amicizia con tutti. Domenica porterò il mio impegno fisico, ma parlerò anche con molte persone, molti amici. Una giornata in cui condividere con tutti, questi valori importanti. Correrò in senso solidale, una corsa in compagnia. Una condivisione comune.”

Cosa provi in questo tipo di manifestazione?

“Trovo un senso di unione fortissima, un abbraccio meraviglioso alla mia citta’. Vedo Torino sotto un altro aspetto, lontano dalla città lavorativa e con mille pensieri, ma una città unita in un unico scopo. E’ meraviglioso divertirsi tutti assieme. Vedere Torino riempita per queste manifestazioni importanti mi riempie d’orgoglio.”

E’ vero che la città cambia volto con questo tipo di eventi?

“Sì, la citta si trasforma. Torino è camaleontica. Ogni persona ha la sua vita, il suo ritmo, il suo stile di vita e Torino con questi eventi riesce a portare tutti su un unico binario. E’ meraviglioso passare una domenica cosi.”

Sarà presente anche il tuo compagno Fabio Fulco?

“No, sarò presente con amici ed amiche che si sono iscritti con me. Sarà per me come una giornata in famiglia.”

Nuovi progetti in corso di valutazione?

“Sto andando avanti con la pubblicità, tra cui, con la recente Lamantil, con tante nuove esperienze che vedrete presto e con un progetto web molto carino ed interessante che sarà online da fine Maggio, che tratterà un argomento famiglia…top secret.”

Ti conosciamo come ragazza solare, simpatica, in gamba, anche con una capacità comunicativa sottolineata nella tua presenza in radio. Non hai mai pensato a girare un film?

“Mah, sono gia’ io un film vivente (sorride N.d.r.), devo dire che la mia sceneggiatura cambia ogni giorno. Per il momento mi godo questa favola con gioia, nella televisione, in radio, nel web, ogni momento con sfaccettature diverse. Non so se un film potrebbe far parte del mio percorso, al momento, ripeto, la mia è già un bel film così.”

Lorella Cuccarini sta valutando di tornare a Sanremo come concorrente. Tu valuteresti di partecipare come coconduttrice?

“Certo, perchè no. Lo valuterei sicuramente, come lo valuterebbe ogni persona del mio ambiente. Sanremo è un palco importante che regala emozioni forti, ti fa vivere un’esperienza unica.”

Grazie Cristina per il tempo che ci hai dedicato. Auguri per la la Stratorino.

“Grazie a voi. Un abbraccione a tutti.”

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*