Intervista a Monica Gorni, vice campionessa italiana Fitness in categoria bikini.

La fotomodella bresciana Monica Gorni, campionessa di body building, fitness e bellezza è una ragazza semplice che crede ancora nei valori importanti della vita, inguaribile romantica, passionale, è disposta a qualsiasi sacrificio per le persone a cui vuole bene.

Lo ammetto: realizzare questa intervista è stato emozionante. Non vedevo Monica Gorni da diversi anni. Siamo amiche da tempo, pur essendo molto diverse.

Lei, sensuale fotomodella bresciana, si è di recente avvicinata in maniera professionale all’ universo sportivo. Di questo e di molto altro ancora ha parlato durante la nostra chiacchierata avvenuta in una puntata del programma “Ritratti di donna”, in onda il Giovedì pomeriggio su Radio Senise Centrale.

 Monica, è un po’ che non ci vediamo ma ho notato che da circa un anno e mezzo ti occupi di sport, anche se lo hai sempre praticato e amato, ora te ne occupi in maniera più professionale, ma non hai abbandonato nemmeno la tua professione di fotomodella. Ci vuoi raccontare in che maniera ti sei mossa più professionalmente nell’ambito sportivo?

“Certamente! Come tu sai, io ho avuto sempre la passione per lo sport, mi conosci da anni e sai quanto ne sono appassionata, da lì ho deciso che la mia passione dovesse anche diventare un lavoro, quindi ho studiato, ho fatto dei corsi, mi sono laureata in Fitness e Body Building e ho cominciato a lavorare nelle palestre, dove sono attiva ormai da un anno e mezzo. L’anno scorso ho partecipato anche a delle competizioni, quindi ho fatto delle gare di Body Building, sono vice campionessa italiana Fitness in categoria Bikini, ho vinto la prima selezione e sono 6° al Mondiale. Ho avuto degli ottimi risultati grazie a tanto sacrificio, perché ricordiamoci che per gareggiare c’è tanto sacrificio dietro, alimentare in primis! Però, come ti ho detto poco fa, i  risultati sono arrivati, ergo sono molto contenta!”

E che risultati! Complimenti Monica, anche se li avevo già letti sui vari Social, non volevo svelarvelo perché è giusto che si racconti Monica… dicevamo che ti stai dedicando allo sport e hai parlato appunto di alimentazione e sacrifici, perché, l’abbiamo detto nel corso delle mie trasmissioni, al giorno d’oggi, soprattutto i giovanissimi, vogliono raggiungere il successo non solo nello sport ma in tantissimi ambiti della vita non compiendo sacrifici! Vogliono tutto e subito! Secondo te, i media, i Social Network e in qualche maniera anche i vari Talent Show, legati allo sport, possono indurre i giovani a pensare ciò?

“Purtroppo sì! Mi capita spesso di vedere anche su alcune pagine Facebook che fanno credere che per raggiungere simili risultati basti davvero pochissimo. Penso che con tanto sacrificio poi i risultati siano in qualche maniera molto più appaganti, ma non pensiate proprio di poter avere in maniera così semplice dei risultati a livello fisico, perché davvero ci vuole tanto sacrificio, sopratutto a livello alimentare, che non vuol dire stare a dieta, ma mangiare bene e mangiare sano, questo ti porta già di per sé ad avere dei risultati, poi ovviamente un buon allenamento in palestra contribuisce sicuramente. Non ascoltate diete e allenamenti fai da te, affidatevi sempre a persone competenti che ne sanno, questo è il mio consiglio.”

Dicevi  che si possono ottenere dei risultati anche attraverso l’alimentazione e non digiunando, ma come si può mangiare e in maniera sana, senza rinunciare al gusto?

“Innanzitutto appunto, come hai appena detto tu, non bisogna rinunciare al gusto, perché, piccola parentesi, se ci si priva troppo di alimenti piacevoli si sta male a livello psicofisico e si perde comunque quella che è la serenità mentale. Quindi è importante inserire sempre nell’alimentazione carboidrati, proteine e grassi, che sono i tre alimenti principali. Bisogna sempre cercare di fare  colazione pranzo e cena e sono importanti anche due spuntini, uno a metà mattina e uno a metà pomeriggio. Inoltre non bisogna mai stare troppe ore senza mangiare. Questo è molto importante, quindi metà mattina e metà pomeriggio un piccolo spuntino che sia un frutto, o una fonte proteica è fondamentale. Per quanto riguarda il gusto, ci si può concedere, senza strafare, tutti i giorni cibi non troppo calorici, ma una volta o due a settimana ci si può concedere una pizza, un gelato, oppure una torta. Dai, ci mancherebbe! E poi bisogna farlo per stare bene mentalmente sopratutto. Quindi non privatevi di un alimento che vi può piacere almeno quella volta a settimana, è molto molto importante! Anche in questo caso le diete fai da te, assolutamente no! Inoltre chi vi fa una dieta nella quale dovete completamente togliere il carboidrato, come ad esempio la pasta o il riso, non va assolutamente ascoltato perché il carboidrato è una fonte energetica e ci serve per star bene e anche per dimagrire in realtà, perché potrebbe fare l’effetto contrario!”

Abbiamo parlato di sport e  di alimentazione, però tu non hai abbandonato nemmeno il tuo lavoro  di fotomodella. Come riesci a conciliare tutti i tuoi impegni?

“Allora, è molto impegnativo indubbiamente, però con un po’ di pratica riesci a incastrare i tuoi impegni, quindi mi organizzo, e poi essendo personal trainer ho degli appuntamenti fissati, di conseguenza per il resto del tempo mi organizzo e faccio sempre il mio lavoro di fotomodella che non manca mai! Inoltre penso che finché il fisico me lo permetterà continuerò a farlo.”

Siamo alle battute finali.. Abbiamo parlato della Monica attuale, di oggi, abbiamo poi accennato a quella di ieri, ergo, ora che cosa vuoi dirmi di quella di domani? Che cosa ti auguri per il tuo imminente futuro?

“La prima cosa è avere una famiglia, ormai tu mi conosci e sai che sono un’inguaribile romanticona. Diciamo che non ho ancora trovato il grande amore della mia vita, essendo molto impegnata con il lavoro… Mettiamola così! Poi sono complicata anche io, ammetto anche questo! Insomma, sono difficile da accontentare, però spero in futuro di avere anche io una mia famiglia e avere dei figli, quindi la famiglia per me è la prima cosa ed è molto importante. Non voglio però nemmeno rinunciare al mio lavoro e alla mia vita lavorativa, sia per quanto riguarda lo sport sia per quanto riguarda, come dicevi tu, il mio lavoro da fotomodella piuttosto che partecipare a importanti campagne sociali con le quali ho lavorato al tuo fianco in passato.”

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*