Intervista a Resy Kisha.

“E' pazzesco vedere all'improvviso “sbucare”, da una tela bianca, un tuo stato d'animo!”

Modella, attrice, ballerina e pittrice, Resy Kisha non è certamente una donna che ama starsene con le mani in mano. Mamma e moglie appagata, riesce a conciliare tutti i suoi numerosi impegni con la vita famigliare grazie alla sua grande forza di volontà e all’amore che trasmette non solo tramite le sue tele ma in ogni cosa che fa nella sua quotidianità.

Resy, sei una modella, un’attrice e una ballerina e ora anche una pittrice. Come riesci ad occuparti di tutte questa mansioni?

“Sai, io credo che se si è dotati di una buona dose di volontà si possa riuscire ad ottenere ciò che si vuole, nel limite del possibile, nella propria esistenza e in particolare di riuscire a fare tutto ciò che amiamo. Io, a dirla tutta, credo di possedere questa qualità oltre che tanto, tantissimo amore nel mio cuore, che dimostro in tutto quello che faccio ogni giorno.”

Esiste un segreto per riuscire a farlo bene?

“Mah, ti dirò che certamente non è facile riuscire a conciliare il lavoro con la famiglia. Essere mamma è splendido, ma anche impegnativo. Dal canto mio cerco di dare sempre il massimo sia sul lavoro, sia nella vita privata. Diciamo che il detto “volere è potere” può essere a buona ragione etichettato come uno dei miei motti di vita.”

Tuttavia, solo ora riusciamo ad ammirare i tuoi quadri…Perché hai scelto di percorrere adesso questa strada artistica?

“In realtà la mia passione per l’arte e, in particolar modo, per la pittura, non è nata ora, poiché io amo dipingere fin da quando ero soltanto una ragazzina. L’ho sempre visto come una forma di sfogo, oltre che una vera e propria terapia, dal momento che giudico l’arte pittorica qualcosa di molto rilassante. Oltre che straordinario. Dai, è pazzesco vedere all’improvviso “sbucare” da una tela bianca un tuo stato d’animo!”

Chi o che cosa ti ha convinta a prendere questa decisione?

“In realtà non c’è stato nessuno in particolare che mi ha indotto a riprendere in mano i pennelli e nemmeno un evento che dopo il suo manifestarsi mi abbia indotto a farlo. Diciamo che, per così dire, la decisione di dipingere è nata dal cuore, sebbene io abbia sempre saputo, dentro di me, che quando dipingo sto trascorrendo un momento meraviglioso per e con me stessa.”

Tuo marito e i tuoi amici come hanno reagito a questa tua scelta?

“Tutti i miei parenti, non solo mio marito, e i miei amici, sono stati felicissimi della mia scelta.”

Che cosa provi quando ti accingi a dipingere e in quale situazione ti piace farlo?

“In realtà io non possiedo un momento particolare preciso per dipingere. Talora capita che mi sveglio al mattino con in mente un quadro, e allora sai che faccio? Decido semplicemente i colori da utilizzare e da abbinare tra loro e mi metto all’opera. Altre volte, invece, vengo vinta dalla malinconia e allora mi perdo letteralmente in qualcosa di magico, e da ciò scaturisce qualcosa di ben diverso, che manifesta a me stessa e al mondo, la mia anima.”

Si dice che un pittore metta la propria anima sulla tela, è così anche per te?

“Direi che sì, dice bene! (ride) E sai perché? Perché quando un artista si accinge a dipingere il mondo che lo circonda pian piano inizia a svanire; in quel momento esistono solo i colori, la tela, la sua anima e il suo cuore. È quindi un atto profondo e speciale, che non ammette orari e paletti.”

Sii sincera: la pittura ti ha quindi aiutata in qualche maniera a conoscerti meglio e in profondità?

“Come ti ho già detto in precedenza, la pittura rappresenta un momento per rilassarsi, quindi per staccare letteralmente la spina dal quotidiano. Tuttavia non credo che ti aiuti a scoprire chi sei, ma semmai ti rappresenta bene come persona. È una sorta di biglietto da visita! In particolare nelle mie tele si può intuire la mia positività grazie anche all’utilizzo di colori caldi che a loro volta trasmettono, a chi li osserva con attenzione, una grandissima energia positiva. Perlomeno è quello che io mi auguro che trasmettano!”

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*