Intervista all’attrice, conduttrice e speaker radiofonica Arianna Valentini.

La poliedrica artista Arianna Valentini si concede per un'intervista a Claudio Raccagni, in collaborazione con la collega-attrice Debora Cattoni ed il suo magazine Selfiemadegirl (www.selfiemadegirl.com) e in contemporanea, per il nostro LF Magazine.

Conosciuta al grande pubblico televisivo, Arianna Valentini conta nel suo repertorio artistico, partecipazioni a film televisivi come “Il giudice Mastrangelo” con Diego Abatantuono e in diverse fiction Rai e Mediaset di grande successo come “Nassyria per non dimenticare” con Raul Bova , “Il capitano 2” con Alessandro Preziosi , “I Cesaroni” e molte altre produzioni.
Impegnata in recensioni, critiche cinematografiche, casting, casting director e molto altro, Arianna Valentini trova il tempo per onorarci di questa intervista che rivela sempre il suo lato professionale, simpatico e determinato.
Arianna sei sempre incessantemente al lavoro, ci puoi dire quali sono stati i tuoi più recenti lavori cinematografici?
“Il mio ultimo lavoro è stata “La scelta” un’opera prima di Giuseppe Rossetti. Un film sulla mafia, molto forte. Sono coprotagonista ed interpreto Irina una donna che arriva dall’Est. Il film, girato totalmente nel Salento, si inquadra nel “genere mafia”: è la storia di un ragazzo che vive in un ambiente malavitoso, costretto a fare una scelta che ne condizionerà per sempre la vita. Ho fatto anche un cortometraggio dove sono la protagonista. Il corto s’intitola “Lei non esiste” ed è una commedia sugli stalker, che affronta in chiave ironica il problema degli stalker e del tradimento. Il corto è stato diretto dal regista giovanissimo Marco Nocera. Un’opera interamente girata tra Ostuni e Brindisi, posti incantevoli che hanno dato risalto all’intera opera.
Nel corto io interpreto Leila una donna che ha una relazione con un ragazzo più giovane, ma che le da un’importante lezione di vita.

 

Sappiamo che hai appena affrontato un provino per un film e che l’hai superato. Di che film parliamo?

“Ho superato il provino per un ruolo nel film “Il Fantasma della mala” girato per la maggior parte a Barranquilla in Colombia. Il resto del film verrà girato nel sud Italia, nel Salento, precisamente a Gallipoli.”

Come fai a seguire tutti questi impegni tra radio e recitazione?

“Diciamo che ultimamente il mio lavoro è diventato davvero una cosa impegnativa, ma la passione per tutto ciò che faccio è così grande che cerco sempre di fare al meglio tutto ciò che seguo.”

Un uomo riuscirebbe a starti dietro con tutte queste forti passioni?

“E’ una domanda da sei milioni di dollari, perchè in effetti ribadisco che io sono sempre super impegnata e al momento non riesco a stare dietro ad una vita sentimentale. Per il momento vivo bene così, perchè il lavoro mi impegna tanto e quando ho un po’ di tempo libero lo dedico comunque ai miei parenti ed a tenermi in forma, stare un attimo in relax.”

Come hai iniziato i lavori nei Magazine e in Radio?

“Dal 2015 mandando un articolo per iMoviez Magazine vengo ricontattata dalla redazione e divento redattore. Dal 2015 al 2016 divento caporedattore per l’Italia di iMovie Magazine e dal 2017 sono direttore editoriale del Magazine stesso. Faccio recensioni, sono critica cinematografica e seguo case di produzioni, casting, casting director e molto altro. La passione per la radio invece scoppia nel 2015 quando entro a far parte di Radio System Network e Rcb Radio Fm 92.5 , due radio del sud italia. Seguo due programmi generalisti dove con dei colleghi che mi affiancano parliamo di tutto, cinema, interviste a gente dello spettacolo, della musica. La passione per la radio è nata per caso, ma poi me ne sono completamente innamorata.”

Cosa ami di più fra Radio e Cinema?

“Amo fare tutte le cose che faccio, non do nessuna priorità, anche se principalmente amo fare cinema, ma anche la radio mi fa esprimere come voglio io. Sono una chiacchierona e mi piace parlare senza essere interrotta (ride N.d.r.). La radio mi da questa libertà, diciamo che è una piccola valvola di sfogo.”

Ora torni al lavoro?

“Sì, io sono sempre impegnatissima. Come mi alzo la mattina ho già lavori che mi aspettano, ma nonostante questo, continuo a studiare recitazione, a fare provini, come si addice ad una attrice professionista. Partecipo ai vari casting o audizioni. Poi vi racconterò di due provini che ho fatto con due grandissimi registi, ma per ora…….Top Secret!”

Grazie Arianna per la tua gentile e preziosa collaborazione per questa interessante intervista. Ti auguriamo un buon lavoro e ti portiamo i saluti di tutti i tuoi fan.

“Grazie a Voi. Ci sentiamo presto. Ciao a tutti.”

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*