La colorazione dei capelli? Una scelta sempre più naturale.

La colorazione del terzo millennio ha la consistenza di una semplice maschera per capelli, con un profumo leggero e raffinato, ma soprattutto è realizzata con ingredienti sicuri e di qualità.

Le formule per colorare i capelli con il passare degli anni sono cambiate radicalmente. Oggi i brand presenti sul mercato offrono prodotti in grado di rispettare la cute e i capelli. Sempre più spesso si possono acquistare soluzioni coprenti o schiarenti di origine vegetale, che vanno ben al di là della semplice colorazione, garantendo risultati impeccabili e formule ricostituenti e protettive.

I prodotti ad uso casalingo, al pari di quelli utilizzati dal parrucchiere di fiducia, offrono una copertura delicata dei capelli e una soluzione di facile impiego.

La colorazione del terzo millennio ha la consistenza di una semplice maschera per capelli, con un profumo leggero e raffinato, ma soprattutto è realizzata con ingredienti sicuri e di qualità. Sono stati infatti messi al bando componenti quali l’ammoniaca, il nichel e la resorcina  a favore di oli vegetali, vitamine, semi di lino, sostanze idratanti a base naturale, che non producono irritazioni, pruriti e dermatiti.

Prodotti di nuova generazione che non danneggiano i capelli

I prodotti per la colorazione di nuova generazione non solo non danneggiano i capelli ma coprono perfettamente quelli bianchi, regalano deliziose sfumature e riflessi ben visibili sia alla luce del giorno così come al calare della sera, in presenza di illuminazione artificiale.

A rispettare la fibra capillare è una soluzione come quella offerta da Casting Crème Gloss, disponibile in 20 nuance. Parliamo di un prodotto assolutamente privo di ammoniaca in grado di schiarire o scurire il colore dei capelli di uno o più toni.

Laddove si parla di colori per capelli valutiamo la proposta offerta da Professional Inoa, che si annovera fra le migliori tinte per capelli presenti sul mercato, in grado di rispondere anche alle richieste delle più esigenti. Si tratta di un prodotto nickel free, privo di ammoniaca, leggero  e studiato appositamente per non incidere negativamente sulla salute del  capello.

Il trattamento è composto da tre singole parti, che devono necessariamente essere combinate, e può contare su 38 diverse sfumature e tanti  gradevoli riflessi, con risultati naturali che illuminano anche le capigliature più spente.

Tre regole per un risultato brillante e duraturo

Per garantirsi un risultato perfetto, brillante e duraturo è bene seguire tre regole fondamentali.

Prima di tutto è necessario prestare la dovuta attenzione alla tonalità sulla quale si punta. Il tono deve adattarsi all’incarnato del viso, inoltre se la colorazione deve coprire i capelli bianchi è meglio scegliere un colore non troppo scuro.

La seconda considerazione ruota attorno alla tipologia di colorazione prescelta. Se si desidera inondare i capelli di riflessi vale la pena optare per una soluzione tono su tono, oppure un riflessante. Per colorazioni più incisive è invece meglio considerare una tinta permanente.

Terzo elemento è il tempo di posa, fondamentale per ottenere un buon risultato. La tinta infatti non deve essere tenuta troppo a lungo per evitare un sovraccarico di pigmenti. Se si toglie troppo presto il risultato non è assicurato. Per questo motivo è necessario attenersi espressamente ai consigli della casa produttrice e seguire le indicazioni con attenzione, un passo dopo l’altro.

 

 

 

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*