La Fifa ha il suo nuovo Presidente…

Si chiama Giorgio Infantino

L’attesa è stata davvero piena di pathos, come in sala d’attesa quando i parenti aspettano il nascituro, un parto difficile, ma sì…l’abbiamo portato a casa! Giorgio Infantino, 45 anni, Svizzero come Re Blatter, solo che lui, Infantino, parla anche italiano…la madre è italiana. Ex braccio destro di Platini alla Uefa, segretario generale, adesso è chiamato a ricostruire la reputazione della federezione del calcio mondiale, dopo gli scandali Blatteriani. Con 115 voti alla seconda chiamata. Il suo principale avversario, lo sceicco Salman Al-Khalifa ha raggranellato 88 voti e si è dovuto così arrendere.

Il vecchio continente mantiene, dunque, per ancora quattro anni, il timone del calcio. Infantino dovra adesso mettere mano al suo programma: Mondiale a 40 squadre e non solo quello –
“Voglio essere il presidente di tutte e 209 le Federazioni e insieme a loro rinnovare la Fifa e costruire una nuova era” – ha detto Infantino nel primo discorso da nuovo presidente Fifa- “Il mio è stato un viaggio eccezionale in cui ho incontrato tantissime persone che meritano che la Fifa sia altamente rappresentata. Noi rinnoveremo la Fifa e dobbiamo esserne orgogliosi” – ha aggiunto Infantino che ha ringraziato gli altri candidati, parlando di “un grande segno di democrazia”.
Non resta che augurare buon lavoro al presidente Infantino.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*