La Griffe Luxury Roma…un’esperienza gourmet per palati raffinati!

All'ultimo piano del "luxury" hotel, sito nella centralissima Via Nazionale, l'Executive Chef Franco Marino ci ha deliziate con una cucina "fantasiosa" interamente dedicata al pesce.

L'Executive Chef Franco Marino

“La Griffe” è un albergo di gran classe situato nel centro storico di Roma e dotato di camere di alto design. Il Luxury Hotel sposa in pieno l’eleganza di un palazzo nobiliare romano dell’800 con uno stile invece totalmente moderno ed accattivante. Situato a due passi dal Centro Storico, vicino alla Stazione Metropolitana Repubblica, alla Stazione Ferroviaria di Roma Termini, l’hotel offre una posizione logistica invidiabile per chi ama non avere problemi di spostamento. Appena si accede nella hall, un’aria che “sa” di “Vacanze romane”: il rimando al notissimo film del 1953 diretto da William Wyler, interpretato da Gregory Peck e Audrey Hepburn, è chiarissimo…la vespa, con la quale il protagonista mostra alla principessa le bellezze della città eterna, immagini tratte dalla pellicola e modellini di vespe poste accuratamente su un sostegno, ci catapultano in un periodo spensierato…da sogno. Come da sogno è stata la nostra cena, svoltasi su uno dei terrazzi panoramici. L’Hotel dispone, infatti, di due terrazze panoramiche. Sulla prima terrazza, al 9° piano, a 45 metri d’altezza, è collocato il Ristorante – Bar – Champagnerie “La Griffe” (dove si è svolta la cena) che oltre alla cucina creativa e di classe dell’ Executive Chef Franco Marino, ci ha regalato un panorama mozzafiato sui tetti di Roma, del Vaticano e della vicinissima Piazza Venezia. Sulla seconda terrazza, al 10° piano dell’hotel, invece, vi sono due vasche Jacuzzi ed un Solarium per vivere Roma dall’alto dolcemente coccolati.

Accolti “amorevolmente” da uno dei responsabili, Marco Forcina e dalla sua assistente nonchè Digital Pr, Ania Venanzio, abbiamo assaporato un aperitivo che già di per sè sembrava una piccola cena. Sapore di mare con l’ostrica su una “erba ostrica”, di cui, personalmente, ignoravo l’esistenza, una delicata spuma di parmigiano servita in piccoli bicchieri e gustosi mignon con pane integrale e salmone…tutto “annaffiato” a dovere ha fatto ben cominciare una serata rivelatasi poi davvero bella ed…ottima!

Due chiacchiere in simpatia, un brindisi, e siamo entrate nel vivo della serata: la cena.

Accolte da un personale attentissimo e scrupoloso, e da Salvatore Tambaro, il simpatico cameriere che ci ha condotte, come una sorta di Virgilio di Dantesca memoria, attraverso le varie portate, spiegandone la lavorazione, i composti e le varie spezie, abbiamo dato inizio a questa cena gourmet!

Si sono “aperte le danze” con l’amouse bouche la Tartare di ricciola con acqua di pomodoro, coriandolo e zenzero. Quì il sapore e l’odore di mare è stato un trionfo e l’acqua di pomodoro una amabilissima scoperta!

14479689_1777035879242986_5103289602467558055_n

Antipasto: Polpo cotto in sottovuoto con spuma di pomodoro, cremoso di basilico, pinoli bruciati e spugna di pomodoro. Questo è stato uno dei piatti che mi ha entusiasmata di più. Un gusto delicato…Particolarmente azzeccato il connubio “mare/terra”. Il polpo ha raggiunto un ottimale punto di cottura, nè troppo duro, nè troppo molliccio.

14449754_1777035882576319_1395172600865942619_n

I primi piatti: un riso “selezione acquerello” con estratto di cicale di mare, salsa di mozzarella di bufala di Paestum e piselli. Ottimo!!! La cicala di mare oltre che molto ornamentale, rimandava ad un mare “forte e tempestoso”…un sapore “rotondo”….

14484634_1777035909242983_3063822763993080539_n

A seguire, ravioli farciti con burrata, scampo di Sicilia scottato, riduzione di friggitelli e corallo di crostaceo. Posso dirlo??? Superlativo!!! Il mio piatto preferito! Delicato, “colorato” sia per occhi che per palato.

14463095_1777035905909650_605148816153938696_n

Secondo piatto: Triglia cotta a bassa temperatura, melanzana fondente e caprino con amaranto soffiato. Un piacere infinito!

14469647_1777035949242979_1400676486438779411_n

E’ stata poi la volta del dolce, anzi, due: il “protagonista”, un Cremoso al cioccolato bianco weiss, salsa di albicocca e spugna di nocciola, con cristalli di sale rosa. Bè…chi mi conosce sa bene del mio amore sviscerato per il cioccolato…quì la crema, che la fa da padrona, si fonde amabilmente con il sapore forte dell’albicocca ed il retrogusto della nocciola!

14448919_1777035952576312_2363111200107325400_n

L’altro, giustamente definito, coccola finale, i Macaron alla fragola e macaron alla menta. Goduria allo stato puro!

14563435_1777035995909641_2870771074314283490_n

Una menzione a parte merita il pane. Io ne sono ghiotta, anche se non ne mangio mai, o molto raramente. Bè in questo caso, mi è stato anche servito una seconda volta! Troppo buono: panini ai  5 cereali , al pistacchio , alla paprika pepe e coriandolo “piccanti” come piacciono a me, ed una soffice pizza verde all’olio di oliva di una morbidezza unica, interamente cotti a legna!

14448827_1777061252573782_2977322583096186515_n

Ovviamente tutto “annaffiato” degnamente da un prestigioso Champagne Mumm Cordon Rouge!

14502893_10209346294205822_4271358274043565042_n

Una cena di classe, dai sapori vari, con innumerevoli ingredienti originali e particolari, un trionfo di gusto e di mare!!! Una cena da SOGNO!!!

Grazie!!!

La Griffe Roma – MGallery by Sofitel
Camere: 123

connessione WiFi gratuita, parcheggio, WiFi, camere non fumatori, animali ammessi, ristorante, servizio di lavanderia, servizio in camera.
Telefono: 06 4782 9885

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*