La modella Paola Lucrezia Anzelmo scelta per la collezione Parfum Collection.

Il noto marchio Essesteel Jewels, ha scelto la modella per la nuova campagna pubblicitaria.

La modella-fotomodella italiana Paola Lucrezia Anzelmo porta l’Italia ai grandi livelli della gioielleria preziosa mondiale attraverso il marchio Essesteel Jewels, che l’ha scelta per la campagna pubblicitaria Parfum Collection. Questa è solo una delle novità per la modella italiana in quanto quest’anno è stata scelta anche da Harem Secret, altro marchio mondiale, per pubblicizzare i loro prodotti legati alla bellezza di viso e corpo. Già testimonial per marchi come LEBOLE GIOIELLI ( Mito, Potiche, Fujiama) Paola Lucrezia è stata anche protagonista nel catalogo dell’azienda americana Park Line; testimonial LOOK GIOIELLI collezione “La vamp”; testimonial New glamour Jewerly collezione Multicolor collection e Fruit collection e altri prestigiosi quali Kulto jewerly, Belisama Word, Pricj Bijoux e molti altri. Un esempio di bellezza fine italiana, che fa grande i gioielli nel mondo.
Incontriamo Paola Lucrezia Anzelmo in occasione di questa intervista.
Paola Lucrezia, ti abbiamo lasciato ad inizio anno con dei bei risulatati in termini di lavoro come testimonial di marchi di prestigio, ma vediamo che non si è fermata la scalata ai grandi marchi. Come è avvenuto il contratto con l’azienda Harem Secret ?
“Sono contenta che tu mi abbia posto questa domanda, perché mi ha ricordato una esperienza per me bellissima che a ripensarci mi fa ancora sognare. Harem Secret è un’azienda che vende i suoi prodotti per i più famosi Hotel Luxury del mondo come il Ritz Carlton, l’Hilton, Wyndham grand kalamis, questi solo per farti qualche esempio. Io sono stata invitata da loro all’Hotel Hilton di Istanbul. Davvero bellissimi i saloni, con immensi lampadari pendenti ed arredamento sulle tonalità del color crema e grandi tappeti tendenti al rosso scuro. Non ero mai stata in un Hotel Hilton e per me è stata una bella esperienza: mi piace molto notare i dettagli dell’arredamento, la combinazione di forme e colori ed apprezzare il buon gusto. “Fotografo ” tutto nella mia mente per poi poter ripensare a tutto ciò che ho vissuto, magari con più tranquillità. I corridoi sono immensi e tutto l’ambiente sembra “la casa delle Principesse”, ma se devo dirti cosa mi è piaciuto maggiormente, sicuramente la loro SPA, dove le luci blu /viola fanno da contrasto con l’ambiente bianco. Ho girato diversi posti e ti assicuro che non avevo ancora visto tanto gusto estetico come in questo Hotel. Mi sono sentita catapultata in un mondo “nuovo”. E’ la prima volta che mi capita, con il mio lavoro, di poter accedere ad un posto tanto bello che di certo da sola non mi sarei mai potuta permettere ( sorride N.d.r.).”
Gioielli e prodotti per la bellezza: come cambia il tuo modo di lavorare in questo senso? Cosa ti piace di più del tuo lavoro?
“La dinamica di lavoro è simile, ma per “interpretare un gioiello” occorre in un certo senso “vestirlo e completarlo” attraverso lo sguardo, l’essere un po’ “sensuale”, tipico di noi donne. Il gioiello non è solo bellezza, ma anche sensualità e femminiltà. Io ora sono il volto della nuova collezione dell’azienda italiana ESSESTEEL JEWELS che ha lanciato una nuova collezione: la PARFUM COLLECTION. La particolarità di questa nuova collezione è che il gioiello…profuma. Una cosa particolarissima, si, all’interno c’è un feltrino che può essere profumato con il nostro profumo preferito e regalare cosi un po’ di noi. E’ un’idea nuova, il primo gioiello lanciato sul mercato italiano ad avere questa particolarita e sono molto contenta che l’azienda mi abbia voluta come loro testimonial. In questo caso, essendo un GIOIELLO PARFUM, l’immagine trasmette sensualità, ma anche freschezza. Per quello che riguarda i prodotti di bellezza il messaggio da trasmettere è un’idea di “candore, un volto “pulito e semplice” e un’espressione serena e naturale è il miglior accompagnamento di tutti i prodotti legati al mondo del beauty.”
Quale gioiello ami di più?
“Bella domanda (sorride), faccio un po’ fatica a risponderti, perché mi piacciono diversi tipi di gioielli che poi cambio a seconda dell’abito e del mood. I gioielli che preferisco però in assoluto, sono quelli che riesco ad associare ad un ricordo felice: può essere una serata, un incontro di lavoro, ma anche una serata semplice e serena…ecco, il gioiello che indosso in occasioni per me piacevoli mi ricorderà sempre quei bei momenti, un po’ come se ne “rimanesse impregnata l’essenza” e così diventa ancora più bello e personale per me: quello è il gioiello che più amo.”
Un gioiello va bene per tutti i tipi di viso o va scelto in base alla forma del proprio viso?
“Come sempre è l’armonia dell’insieme che crea bellezza, quindi se ad esempio si ha un viso grande, per rispettare le proporzioni, anche gli orecchini è meglio sceglierli abbastanza “vistosi”, come pure se si ha un viso piccolo non stanno bene pendenti, bisogna sceglierli in armonia con il nostro viso. Io credo inoltre che la scelta dei gioielli in qualche modo “racconti” di noi. Una ragazza con i capelli raccolti, con indosso un paio di orecchini di perle, ci comunica subito un’idea di finezza e grazia, come pure al contrario, una ragazza con indosso orecchini “chiassosi” ci comunica un tipo di personalità forte e magari un pochino più invadente. Io credo che questo genere di “messaggi” possano raccontare di noi, più di tante parole. Certo non bisogna prendere queste cose troppo alla lettera, ma molto spesso è cosi, noi “raccontiamo” di noi anche attraverso i gioielli che indossiamo.”
Preferisci un bracciale o orecchini?
“Preferisco gli orecchini perché illuminano e caratterizzano il nostro viso, che secondo me è la parte più importante della persona. Trovo che alcuni orecchini siano davvero bellissimi sia per colore che per cura dei dettagli. Se un orecchino mi piace moltissimo, non amo solo indossarlo ma lo utilizzo anche come ornamento per la mia casa. Lo so che è un utilizzo insolito, ma ti posso assicurare che alcuni orecchini attaccati ad un vasetto in tinta danno agli oggetti della mia casa un aria particolare, molto originale, che mi piace moltissimo. Ho un vasetto decorato da me sulle tinte del rosa e del lilla e ci ho appeso un orecchino abbinato e l’effetto è molto carino. Ho completato il tutto mettendo nel vasetto una rosa di stoffa e la composizione mi piace molto. Utilizzo questo oggetto da me “creato” su un tavolino rotondo in stile romantico.”
Che effetto ti fa vederti sui giornali?
“Mi da molta soddisfazione. Mia mamma ha una cartelletta dove raccoglie tutto il materiale che mi riguarda: interviste, pubblicazioni cartacee, locandine di aziende di gioielli, poi spesso la sera riguarda tutto il materale: dice che si rilassa cosi.”
 

Hai altre collaborazioni in corso?

“Oltre ad Harem Secret e Essesteel Jewels ci sono altre trattative in atto, si: ho da poco terminato un lavoro per Junesse Global, un’azienda per prodotti di bellezza della pelle. Uscirò su alcuni dei loro cataloghi del prossimo anno e poi altre novità che ti racconterò appena saranno più definite e certe.”

Paola, mi racconti una cosa strana di te?
“Una cosa strana? Sono una “intenditrice di tea”: so riconoscere vari tipi di tea verde e bianco. Se mi prepari un tea verde o bianco io so indovinarne la provenienza. Ok..diciamo piu’ o meno. Mi devo ancora “allenare” per essere brava, ma ci sto lavorando e mi piace questo tipo di allenamento, visto che amo molto i tea. Si potrebbe quasi dire che io sia una…teaologa.(Paola ride divertita ).”
Grazie Paola per questa bellissima e solare intervista, ci hai fatto vivere il mondo dei gioielli in modo singolare.
“Grazie a voi. Un abbraccio e a presto.”
 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*