La Romagna accende la sua PINK R-EVOLUTION.

Le Notti Rosa della Romagna sono state un successo strepitoso, così come lo si era immaginato, grazie al lavoro organizzativo e di pubblicità portato avanti dalla Regione e dai Comuni interessati.

La Notte Rosa Romagnola è stata una forza unica quest’anno, grazie a nomi dello spettacolo che hanno reso potenti le serate in musica, a partire da Baby K, che ha aperto la “Pink R-Evolution” dal Lido delle Nazioni di Comacchio, mentre la sua collega Giusy Ferreri scaldava lo spazio di Marina di Ravenna.

Poi sparsi per tutta la Romagna, per ben 100 km di costa, si accendevano le luci per protagonisti musicali come Bianca Atzei, Fred de Palma, I Nomadi, Sergio Sylvestre, Le Vibrazioni, Tormento e Benji & Fede, Boomdabash e i The Kolors che hanno duettato con Elodie, altra artista molto applaudita.

Ma se la notte è stata una luce rosa, anche le giornate in giro per le città sono state meravigliose, grazie ai turisti che  sbandieravano il loro abbigliamento rosa, incorniciati dallo stesso colore dei negozi e dalle bancarelle del luogo.

Non giornate normali di festa, ma un vero film reale da vivere.

La “Pink R-Evolution” ha avuto la rivoluzione sperata.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*