“La Scelta” di Morgane Mentil.

Il romanzo possiede il ritmo incalzante di un thriller cinematografico, ed è ricco di colpi di scena che sorprenderanno i lettori.

Morgane Mentil

Nel romanzo “La Scelta” la scrittrice Morgane Mentil conduce il lettore nell’universo distopico del fantasy moderno. Risulta essere interessante, sin dal principio, la scelta tutta italiana dell’ambientazione, la città di Milano, che in questa storia è sconvolta da una serie di inspiegabili esplosioni. Nella prima di queste, si ritrova coinvolta la giovane protagonista Sarah, la quale per una serie di coincidenze fortunate rimane illesa.

Sarah lavora come reporter presso un giornale meneghino, e la ricerca dei possibili attentatori diventa la sua missione di vita. Questa ricerca condurrà la giovane protagonista verso un’inconfessabile quanto incredibile verità. Nulla è come sembra, e qualcosa di anomalo si cela dietro i possibili attentatori; quello che appare chiaro sin dal principio è che nessuna organizzazione terroristica fa proclami o rivendicazioni.  La ricerca della verità metterà a dura prova i personaggi che dovranno affrontare delle scelte, che porteranno a maturare delle trasformazioni sostanziali nel profondo delle loro anime.

Il romanzo possiede il ritmo incalzante di un thriller cinematografico, ed è ricco di colpi di scena che sorprenderanno i lettori. L’ambientazione contemporanea della narrazione e l’intreccio emozionale che coinvolge i due personaggi principali, un misterioso giovane, Vincent, sempre presente durante gli attentati e la giovane reporter, sono solo alcuni dei punti di forza del romanzo. La narrazione non si limita alla loro travagliata storia d’amore, ma anzi offre spunti di riflessione sulle dinamiche affettive e relazionali in generale. È molto interessante, per esempio, l’analisi del carattere inquieto e iroso di Vincent, che è da imputare alle distorte dinamiche familiari, che sono il substrato che caratterizza la sua natura e quella dei suoi fratelli.

Il mistero attorno a cui ruota la trama dipende sostanzialmente e necessariamente dalle emozioni dei personaggi. “La Scelta” è un romanzo in cui il bene e il male si intrecciano e si confondono, e il loro sottile confine determinerà con ancora più forza la lotta interiore dei personaggi. Un romanzo giocato sulle eterne dicotomie tra odio e amore, tra bene e male, tra luce e ombra che non possono che risolversi in modo drammatico, se pur necessario.

Una buona colonna sonora da ascoltare durante la lettura potrebbe essere della musica tiratissima, mescolata a dalle ballad di genere metal, per accompagnare una storia che scorre veloce tenendo alta la tensione, ma che sa anche fermarsi, ed emozionare.

Elisabetta  De Rossi

 

Contatti

http://www.morganementil.com/

https://www.facebook.com/morganementil.autrice/

https://www.instagram.com/morgane_mentil/

 

Link di vendita

https://www.amazon.it/Scelta-Morgane-Mentil/

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*