La Tuscia incisa.

La cooperativa sociale Il Camaleonte ha inaugurato, Sabato 21 Luglio, la mostra, "La Tuscia incisa". Vedute, visioni, istantanee della Tuscia Viterbese nelle stampe del "Fondo Valentini”, presso le Scuderie Chigi-Albani di Soriano nel Cimino.

Le stampe esposte, sono parte della collezione che Mario Valentini ha donato al Comune di Soriano, composta inoltre da circa 3000 testi antichi e moderni che riguardano il territorio della Tuscia viterbese. La donazione Valentini ha permesso di realizzare il Centro Documentale “Tusciae Res”, situato al primo piano delle Scuderie di Palazzo Chigi-Albani. Il progetto, seguito e curato dalla Coop. Sociale Il Camaleonte, sotto la direzione della Direttrice della Biblioteca Comunale Gabriella Evangelistella, è partito nel 2013 con l’importante contributo dell’Ass.ne Soriano Terzo Millennio Onlus ed è poi proseguito fino ad oggi con l’inventariazione, catalogazione e sistemazione dei beni
librari, la creazione del Fondo Valentini e del Centro Documentale come sezione distaccata della Biblioteca Comunale, l’apertura della consultazione dei beni e della sala lettura e la realizzazione dell’esposizione permanente delle stampe. Tutto ciò è stato possibile anche grazie all’impiego dei giovani del Servizio Civile Nazionale, che con questo evento chiuderanno idealmente il cerchio del loro percorso formativo e di volontariato.

La mostra, riguarda in particolare, stampe che hanno per oggetto scorci e vedute dei paesi del viterbese, in un ‘viaggio’ espositivo che percorre la provincia da nord a sud, da
Acquapendente a Civita Castellana.
Nonostante le stampe selezionate per la mostra siano state in parte prodotte durante grandi viaggi come il noto Grand Tour, esse non seguono alcun itinerario esistente: si tratta, appunto, di “visioni e istantanee” del nostro meraviglioso territorio, un reportage grafico che documenta il punto di vista di viaggiatori del passato, tra XVI e XIX secolo.
Una sezione è anche riservata a stampe di diversa tipologia, come Carte geografiche e Santi, per dare un’idea della ricchezza della donazione Valentini.

Con l’inaugurazione di questa mostra si raggiunge, quindi, un traguardo, ma si dà anche il via ad un ulteriore percorso che dovrà promuovere il valore del Centro Tusciae Res ed incrementarne lo spessore.
È già prevista per Settembre una mostra correlata alle stampe, in collaborazione con Walking Visions – Gruppo fotografico di Sentiero Verde – FEDERTREK: fotografie di viaggiatori contemporanei che immortalano gli stessi scorci e territori in un prima e dopo di grande impatto visivo ed emozionale.

LA TUSCIA INCISA.
Vedute, visioni, istantanee della Tuscia Viterbese nelle stampe del Fondo Valentini

Scuderie Chigi-Albani
P.le Carlo Albani 1 (Papacqua)
Soriano nel Cimino (VT)

Il Camaleonte Coop. Sociale (Facebook, Twitter, Instagram)
T 349 8774548
www.ilcamaleonte-tuscia.com
coop.ilcamaleonte@libero.it

Foto: Luigi Giordani

 

1 Commento su La Tuscia incisa.

  1. Loredana, ti ringrazio per aver scritto un articolo pregevole, sulla mostra su “Tuscia Incisa” avvertirò gli amici della cooperativa

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*