“La vera storia di Martia Basile” di Maurizio Ponticello: la vicenda di una donna straordinaria vissuta nel Seicento napoletano.

Donna indomita, intelligente e anticonformista, nel corso della sua breve vita non ha mai abbassato la testa, se non per offrire il collo al suo feroce boia.

Maurizio Ponticello Foto di Stefania Furbatto

Martia Basile è stata una donna eroica e resiliente in un mondo dominato dal maschilismo e dalla violenza verso i più deboli; è stata un esempio per la sua epoca e lo può essere anche oggi grazie al romanzo storico di Maurizio Ponticello La vera storia di Martia Basile.

Donna indomita, intelligente e anticonformista, nel corso della sua breve vita non ha mai abbassato la testa, se non per offrire il collo al suo feroce boia.

L’autore racconta una vicenda dolorosa ambientata a Napoli tra il XVI e XVII secolo; una storia di sangue che è diventata una leggenda al suo tempo, per poi essere dimenticata nel corso dei secoli, complice una critica letteraria che ha censurato l’opera in cui si narravano le gesta della coraggiosa donna.

Incontriamo la protagonista quando ha dodici anni, il giorno del suo matrimonio; suo padre l’ha venduta a don Domizio Guarnieri, un uomo piccolo e meschino immischiato in affari poco puliti con esponenti del governo napoletano. Martia conosce da subito la brutalità di un matrimonio in cui si deve solo obbedire e sfornare figli, e cresce tra le percosse e le umiliazioni. Nonostante tutta la violenza, partorisce due figlie sane che alleva con amore; i lunghi viaggi del marito per portare a termine le sue losche imprese le permettono di avere dei momenti di respiro, in cui può dedicarsi alla sua evoluzione come mamma ma soprattutto come donna. Ella infatti è molto consapevole delle sue doti e si avventura nel mondo, selvaggia e fiera. Purtroppo però il suo destino è di essere violata nell’intimo: diversi uomini si approfittano di lei e cercano di toglierle la dignità. La donna cade ma ha sempre il coraggio di rialzarsi, e ogni volta che si erge sopra la meschinità degli uomini che incontra diventa più forte. Lotta per la sua indipendenza, diviene furba, e si circonda di donne che come lei hanno coscienza del loro potere. Ma Martia è anche molto passionale, e non dimentica i torti subiti; l’impulsività della sua giovane età la conduce quindi a compiere un passo falso, che le costerà caro. Ella si macchia di omicidio – che forse oggi sarebbe giudicato per legittima difesa – viene incarcerata, torturata e condannata a morte. Eppure niente scalfisce la sua forza, ed ella non si arrende neanche nel momento della sua morte.

Un esempio di coraggio e determinazione, e di profondo e disperato amore per la vita.

Davide Di Biase

Contatti

http://www.maurizioponticello.it/

https://www.instagram.com/maurizioponticello/?hl=it

https://www.librimondadori.it/libri/la-vera-storia-di-martia-basile-maurizio-ponticello/

https://www.mondadoristore.it/vera-storia-di-Martia-Basile-Maurizio-Ponticello/eai978880472225/

 

Booktrailer del libro “La vera storia di Martia Basile”

https://www.youtube.com/watch?v=kGtW6KbfkCU

 

Titolo: La vera storia di Martia Basile

Autore: Maurizio Ponticello

Genere: Romanzo storico

Casa Editrice: Mondadori

Collana: Omnibus

Pagine: 336

Prezzo: 19,00 €

Codice ISBN: 978-88-047-22-250

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*