“L’accento sulla A”, il romanzo di Marco Ponzi.

«La vita di Felicita è stata splendida, sofferta, tortuosa come le strade della costiera amalfitana. Difficile e magnifica allo stesso tempo, profumata e pericolosa, gioiosa e aspra come i limoni; per diventare poi pacata e sontuosa, come quei grandi collezionisti di opere d’arte che, dopo una vita di ricerca e investimenti, si godono i loro gioielli in totale serenità, senza più affannarsi nella scoperta di qualcosa».

La storia che Marco Ponzi racconta nel suo libro L’accento sulla A, edito da Edizioni Il Foglio, è la storia di Felicita, una donna di estrema bellezza, ma dalla vita non semplice. «La vita di Felicita è stata splendida, sofferta, tortuosa come le strade della costiera amalfitana. Difficile e magnifica allo stesso tempo, profumata e pericolosa, gioiosa e aspra come i limoni; per diventare poi pacata e sontuosa, come quei grandi collezionisti di opere d’arte che, dopo una vita di ricerca e investimenti, si godono i loro gioielli in totale serenità, senza più affannarsi nella scoperta di qualcosa».

L’arrivo di Felicita è stato un evento tanto sperato e desiderato dai suoi genitori: «Quando Felicita nacque, e si parla del momento esatto in cui ciò accadde, fu una festa per tutti. I genitori l’avevano attesa a lungo. Quella figlia era stata la realizzazione di un sogno che tardava a realizzarsi. Per questo motivo fu chiamata Felicita».

Nei mesi successivi alla nascita della bambina, qualcosa turba l’esistenza di questa coppia, la quale, nonostante il lieto evento non sa amare con slancio e, forse, nemmeno vivere: «Essa vedeva sempre un uomo dall’espressione seria, con occhiali e giacca blu accanto a una donna sempre in tailleur grigio o marrone e con una capigliatura maniacalmente curata. Se avesse potuto fare un commento, la bambina avrebbe potuto dire che delle bambole giocattolo sarebbero state più naturali dei suoi genitori».

Il turbamento della coppia inizia quando scoprono che Felicita ha una sorta di malformazione sul collo, che rappresenterà per la famiglia ultracattolica un possibile scandalo e per Felicita, motivo di emarginazione e vergogna. Per questo motivo tengono la bambina lontana da occhi indiscreti, da eventuali traumi, ma questo sarà possibile fino ad un certo punto. Felicita cresce, vuole capire e conoscere la natura di quel suo difetto per i genitori scandaloso, ma il primo grande ostacolo da superare è proprio il comportamento chiuso dei genitori, in particolar modo della madre che è sempre distante e non manca di reprimere ogni pulsione della figlia, che giorno dopo giorno si sta trasformando in una donna avvenente. Il rapporto tra i genitori si incrina fino alla separazione e questo caricherà di altre tensioni la vita della bambina, la quale dovrà affrontare, man mano che cresce, desideri repressi, divieti di ogni sorta, violenze fisiche e psicologiche e il dolore per la perdita delle persone care. Nonostante ciò Felicita riesce ad andare avanti e quasi alla fine della sua vita, può tirare le somme della sua esistenza. «Una cosa preziosa rimane preziosa anche se ricoperta di fango. Un tesoro annegato in mezzo al mare e coperto di melma, nonostante i secoli, rimane incessantemente un tesoro. Tante volte, in vita sua, la signora si è sentita ricoperta dal fango e dalla melma».

La storia che ci racconta Marco Ponzi è una storia di dolore, di pregiudizi, di sconfitte, di ignoranza, in un certo senso e di tanta ipocrisia, ma è anche una storia di coraggio, in cui ci viene detto che è solo credendo in sé stessi e nei propri sogni, si può sperare di vivere una vita felice, nonostante le avversità quotidiane e che la malattia può essere anche un vantaggio e non solo un handicap, bisogna solo imparare a vedere la vita in maniera differente.

Contatti

www.marcoponziartista.com

https://it-it.facebook.com/pages/category/Writer/Marco-Ponzi-Scrittore-193650937346733/

https://www.instagram.com/marco_ponziwriter/

www.edizioniifoglio.com

https://www.amazon.it/Laccento-sulla-Marco-Ponzi/dp/8876067973

https://www.ibs.it/accento-sulla-a-libro-marco-ponzi/e/9788876067976?inventoryId=145013794

Titolo: L’accento sulla A

Autore: Marco Ponzi

Genere: Narrativa contemporanea

Casa Editrice: Edizioni Il Foglio

Pagine: 390

Prezzo: 18,00 €

Codice ISBN: 978-88-760-67-976

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*