LUIGI BORBONE – Fall/Winter 2014-2015

Suggestioni di arte e storia per una donna rigorosa e fragile.

Un’alternanza di frames nostalgici ed emozionali la scenografia all’interno della quale si staglia, rigorosa e fragile, la donna della collezione Fall / Winter  2014-2015 di Luigi Borbone.

 

I chiari riferimenti culturali attraversano le quattro parti in cui è suddivisa la stessa strizzando l’occhio ad un attento studio sull’anima della figura femminile dal Medioevo per poi  liberarsi, leggera, in un’epoca settecentesca dominata da una perturbante Marie Antoinette.

Il dualismo si fa vibrante tra forma e tessuto in una dimensione che ben si accosta alle matrici pasoliniane di Canterbury e di Decameron. Maschile e femminile, quindi, per un risultato di elegante androginia che blocca il respiro sulla preziosità dei tessuti come lo shantung di seta, il tweed di lana bagnato da interventi di lacrime dorate, per innalzare i toni sui lattici rigorosamente dipinti a mano e sulle sete assolute o attraversate da interventi di Swarovski  Elements, donando lucentezza e leggiadria.

 

La palette colori è determinata e determinante grazie alla presenza di rossi cardinali che lasciano poi spazio a verdi smeraldo adagiandosi sui neri interrotti soltanto da lavorazioni sperimentali rese reali su pizzi immersi nella plastica. I geometrismi convivono decisi sulle ali vibranti di kaftani eleganti e liberi per poi prendere spazio sugli interventi sussurrati che spezzano il rigore degli abiti più eleganti.

Must-have della collezione, la sottana in pizzo color champagne, destinato ad accompagnare le silhouette più audaci. Lo studio attento della liberazione femminile prende vita nella parte finale grazie agli interventi di decorazioni colorate, quasi a simboleggiare, urlando, il percorso di tutta la collezione. Gli accessori si fanno importanti ed energici, grazie alla maestosità’ di collane e bracciali che divengono in un solo istante cornice perfetta di un quadro maestoso, nati dalla collaborazione dello stilista con il brand Shooting  Bag 1981.

Un romanticismo celato agli sguardi più indiscreti, quindi, quello che il designer Luigi Borbone ha deciso di mettere in campo per questa collezione, permettendo alle anime più sensibili un ragionamento meticoloso sui differenti ruoli sociali della donna nelle differenti epoche storiche.

1 Commento su LUIGI BORBONE – Fall/Winter 2014-2015

  1. maria grazia moscardelli // 30 Dicembre 2014 a 22:57 // Rispondi

    tutto molto bello e suggestivo.
    Modelli, foto, articolo: quando la Moda diventa cultura e arte.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*