Milano Taking Care, la prevenzione al primo posto.

Due giorni di incontri, esami e consulenze gratuite per promuovere la prevenzione e uno stile di vita sano per tutti.

Federica Miraglia ideatrice evento, Susanna Messaggio madrina, Luca Mercalli meteorologo, climatologo, divulgatore scientifico

Gli esperti non si stancano di ripeterlo: una delle armi più efficaci a nostra disposizione per mantenerci in salute è la prevenzione, e la prevenzione passa anche da uno stile di vita sano, che sappia unire la giusta attività fisica a una corretta nutrizione. Non sempre, però, è facile informarsi presso fonti autorevoli, anzi, ai tempi di Internet le bufale imperversano, e possono essere davvero pericolose per la nostra salute.

L’ideale sarebbe unire informazione e divertimento per avvicinare un pubblico sempre più vasto a tematiche da sempre considerate “difficili”. È questo lo scopo di Milano Taking Care, l’evento di infotainment che approda per la prima volta in Italia e punta a unire l’informazione su salute e prevenzione, all’intrattenimento con tanti volti noti, tra cui quello di Chef Rubio.

L’appuntamento è stato Sabato 18 e Domenica 19 Maggio allo spazio espositivo delle Cavallerizze, in via Olona 6 – Milano. I visitatori hanno trovato un vero e proprio “Medical Village” dove scoprire le novità nei campi health care, fitness e alimentazione. Sempre gratuitamente, vi era la possibilità di accedere a visite, consulenze e screening con personale medico-sanitario professionista. Qualche esempio? Visite preventive odontoiatriche, misurazione della glicemia mirata alla ricerca precoce del diabete, consulenze per diversi regimi nutrizionali, spirometrie con misurazione del monossido di carbonio nel respiro e monitoraggio cardiaco.

Nel Talk Village, inoltre, c’è stata la possibilità di entrare in contatto con le ultime innovazioni nel campo della salute e interagire con Mario, l’avatar presentato in anteprima da DOC Generici, main partner dell’evento, che promuove l’importanza della prevenzione per la propria salute con il supporto delle nuove tecnologie.

Ma non finisce qui: l’appuntamento è stata l’occasione per incontrare e confrontarsi con volti noti del mondo del food e non solo, come già detto Chef Rubio, Susanna Messaggio madrina dell’evento, Licia Colò, Luca Mercalli, gli chef Simone Salvini, Giulia Giunta e Giovanni Allegro, chef dell’Istituto Nazionale dei Tumori di Milano ed anche divulgatori scientifici della Fondazione Umberto Veronesi come la Dott.ssa Elena Dogliotti, biologa, nutrizionista e supervisore scientifico della Fondazione. Nel corso di show cooking e lezioni sportive guidate da personal trainer Reebok i visitatori hanno ricevuto tanti consigli su come migliorare il proprio stile di vita e avvicinarsi in modo informale a tematiche considerate da molti lontane dalla realtà quotidiana e di solito approfondite in luoghi “canonici” come possono essere le palestre, gli studi privati o le farmacie.

Foto: Nick Zonna

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*