MIRIMOODPROJECT: ‘Perchè l’eleganza… è solo questione di stile’.

La giovane Chiara Olmetti, fondatrice di questo blog, dedicato a tutte le donne che amano la moda ma, soprattutto il buongusto e la ricercatezza, ci ha raccontato di questo suo appassionante percorso.

Chiara Olmetti
Nello sconfinato mondo di Internet vivono infinite realtà…talvolta positive, utili, efficaci, altre, subdole, ambigue, perfino pericolose!
Mi piace, come ormai i lettori di LF avranno compreso, dar voce ai giovani, a nuove e dinamiche realtà, perchè il futuro è nelle loro mani…o di chi, instancabilmente, porta avanti un preciso progetto.
Il mio ‘viaggio’, stavolta, mi ha condotta su un blog, MIRIMOODPROJECT, davvero bello a vedersi ed a leggersi, non soltano perchè pieno di contenuti e consigli di moda ed outfit, ma per la profondità di intenti ed ‘affetti’. Proprio così…AFFETTI! Chiara Olmetti è una giovane laureata in Beni Culturali che un giorno, dopo un grande e dolorosissimo lutto, ha avuto l’idea di fondare questo blog…di ‘memoria paterna’…Il nome, difatti, prende spunto da un tenero nomignolo attribuitole dal genitore…
In questo blog si parla con uno stile semplice, ma immediato, di moda e modi, ma anche di uomini con una divertente e quanto mai ironica  rubrica “Quello che passa il convento” in cui si condividono ‘gioie e dolori’ dell’universo femminile a contatto con il mondo maschile!
Come tiene a sottolineare Chiara, questo è un blog fatto ‘artigianalmente’, curato interamente da lei stessa, sia per quanto concerne l’ideazione dei temi, che per la stesura, la redazione del blog, foto ed outfit.
‘Fatto con cuore e spontaneità da una donna con pregi e difetti, non artefatto, per tutte le donne senza fotoshop!’
E direi che il risultao è ottimo! Quello che mi attrae di questo blog è esattamente la percezione dell’amore, del grande sentimento che Chiara pone in esso. Mi piace l’accostamento dei suoi personalissimi outfits a fronte di ciascun articolo riguardante i consigli di moda…mi piace l’entusiasmo nel ricordare sempre che noi siamo ‘unità’ con la nostra famiglia di origine, perchè le radici contano, sono essenziali, rappresentano il nostro intero vissuto, non si può pensare di poter accrescere sè stessi negando tutto questo! Gli affetti più cari…questo è il fulcro di tutta la nostra vita! Io non me ne sono mai dimenticata, ‘loro’ sono stati le mie ‘fondamenta’, il risultato di quella che sono oggi, nei pregi e nei difetti…E questo è l’identico concetto che ‘leggo’ tra le righe del blog di Chiara! E non credo di sbagliare!
Buona lettura a tutti!
Chiara…raccontaci un po’ di te…
“35 anni, laureata in beni culturali e specializzata in marketing turistico, sin da piccola ho amato la moda e le tendenze…ho infatti iniziato disegnando e cucendo i vestiti per le Barbie. Adoro viaggiare, conoscere ed incontrare nuove persone…Per lavoro ho sempre avuto la fortuna di spostarmi ed entrare in contatto con realtà multiculturali. Sono una sognatrice ma con i piedi per terra e credo fermamente che la vita è una e vada vissuta a 360 gradi senza rimpianti e senza se e senza ma…”
Come ti è venuta l’idea del tuo blog?
“Ti rispondo semplicemente come ho scritto sul blog spiegando il perchè di questo nome e di questo progetto. MIRIMOODPROJECT è un progetto nato dal cuore, un pezzo del mio cuore che se n’è andato il 23 Novembre 2015 con la morte del mio papà che mi e ci ha lasciati dopo aver lottato come un leone contro una brutta bestia anzi, brutte bestie, chiamate tumori.  Papà mi ha sempre chiamata Miri e questo è un piccolo omaggio che gli dedico visto che provo a metterci lo stesso cuore, la stessa passione, il sorriso e la voglia di fare che mi ha trasmesso ogni giorno sulla scia della classe e della sua innata voglia “di vivere così con il sole in fronte” come recitava una celebre canzone e con il sorriso sulle labbra che, nonostante tutto, non bisogna perdere mai!”
Quanto contano per te gli affetti…? Le amicizie?
“Credo che in una realtà sempre più contraddistinta dalla comunicazione globale tramite internet, chat, blog e siti di incontri di vario genere, sia importante avere il proprio porto sicuro rappresentato dagli affetti più cari, quelli che rappresentano la tua famiglia ed i pochi amici che, in quanto tali, non si misurano dalla quantità dei like ma dalla capacità di esserci sempre e comunque nonostante la vita frenetica e la perdita spesse volte del contatto fisico di un abbraccio di un sorriso di una stretta di mano.”
Progetti e quale messaggio vorresti pasdasse attraverso il tuo blog?
“I miei progetti sono un continuo work in progress visto che nella vita, come tutti, mi sono trovata ad affrontare innumerevoli difficoltà ed a riprogettare tutto daccapo. Il solo e grande progetto è quello di riuscire a costruire un futuro sereno in cui vivere day by day apprezzando appieno le piccole cose. Il messaggio che vorrei passasse attraverso il mio blog è quello del potere della semplicità, il piu delle volte infatti i blog sono progettati e costruiti con un entourage ben strutturato ed avendo a disposizione molte risorse. In questo caso faccio tutto da sola: ideazione dell’articolo, scrittura, foto scelta del tema e degli outfit, al fine di lanciare un solo ed unico messaggio, quello di tante ragazze che come me quotidianamente vogliono sentirsi belle, di tendenza e curate con scelte anche di brand low cost, tutto, condito e accompagnato da buon gusto, fantasia ed attenzione sì al mercato, ma soprattutto, a ciò che puo valorizzarci senza spese folli che purtroppo non tutti possono permettersi.”

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*