Miss Italia, finale a Milano con Leotta e Facchinetti.

Una fascia dedicata a Fabrizio Frizzi. La finalissima questa sera in diretta su La7.

Diletta Leotta, Francesco Facchinetti, Patrizia Mirigliani

È Diletta Leotta il nuovo volto di Miss Italia, il concorso di bellezza giunto alla 79ma edizione, che andrà in onda su La7, questa sera, 17 Settembre, con la puntata decisiva. Sul palco, insieme alla giornalista e conduttrice sportiva, torna il cantante e showman bergamasco Francesco Facchinetti, ormai al terzo anno di conduzione. La finale che incoronerà la più bella d’Italia tra le 33 ragazze partecipanti non sarà a Jesolo, ma a Milano.

Tra le novità del programma una fascia dedicata a Fabrizio Frizzi, storico conduttore del concorso, scomparso nel Marzo scorso, che, le stesse concorrenti, assegneranno alla partecipante con “più garbo, carineria ed etica”, ha detto Patrizia Mirigliani; e ancora, l’abolizione della categoria “curvy” perché “le discriminazioni sono finite: chi veste dalla 42 alla 46 è ‘normal’ “, ha concluso la Mirigliani, che ha anche confermato che tutte le ragazze, come da tradizione, sfileranno anche in bikini, nonostante negli Stati Uniti il movimento femminista #MeToo sia riuscito a rivoluzionare il concorso, abolendo la sfilata in due pezzi. In giuria, oltre a Tullio Solenghi e Massimo Lopez, anche Alessandro Borghese, Andrea Scanzi, Pupo, Maria Grazia Cucinotta e Filippo Magnini.

Una Miss Italia ormai format televisivo a pieno titolo che però valorizza il suo radicamento sul territorio come emerso nelle settimane di selezioni in tutte le regioni della Penisola e nelle prefinali nazionali di Jesolo.

La finale di quest’anno si rinnova, mantenendo intatti alcuni degli elementi che ne hanno decretato negli ultimi anni il successo su La7. Primo su tutti, la formula delle ‘33 miss’ che snellisce e scandisce meglio le varie fasi dello show. Abbiamo così un’apertura da Gran Galà con la presentazione delle 33 miss che progressivamente si riducono a 15, poi a 10, a 5, quindi a tre, a seguire a 2 ed infine, una sola: Miss Italia 2018.

In tutte le fasi, salvo quella del passaggio da 10 a 5 candidate, votano sia la Giuria Artistica sia il pubblico tramite il Televoto: 894100 da telefono fisso, 4770471 via SMS. Valore del voto: 50% e 50%.

Per la scelta delle 5 miss vota solo la Giuria, che esprime palesemente la propria preferenza. Nelle sfide, vince la miss che ottiene almeno tre voti su cinque.

La regia del programma è di Giuliana Baroncelli. Gli autori sono Dario Enrico Baudini, Roberto Avvignano, Simone De Rosa e Stefano Palatresi con la scenografia di Marco Calzavara. Direttore artistico è Antonio Azzalini.

Grande musica sul palco di Miss Italia. dove si esibiranno dietro alla consolle gli Ofenbach, il duo di dj deep house e dance pop francese, con un medley dei successi “Be Mine” e “Katchi”, mentre insieme al cantante svedese Benjamin Ingrosso, in anteprima mondiale, presenteranno il brano “Paradise”. Si continuerà a ballare con Fred De Palma e Ana Mena sulle note della loro hit “D’estate non vale”; Elodie, invece, canterà insieme a Michele Bravi e Guè Pequeno “Nero Bali”, l’altro tormentone estivo premiato con il disco d’oro. Proprio in questi giorni il rapper italiano è in uscita con il suo uovo album “Sinatra” di cui proporrà un estratto.

E poi attimi di emozioni, momenti per sorridere, ridere, o anche riflettere, che prevedono la collaborazione delle stesse ragazze, per le quali Miss Italia diventa il palcoscenico in cui esprimere il loro talento, per quanto ancora acerbo, il carattere, la simpatia, la capacità di relazione e la voglia di mettersi alla prova.

Buona serata a tutti!

Foto: Nick Zonna

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*