“Musa”: la poesia incontra la moda.

Nel Salotto d'Autore di Sara Iannone, svoltosi presso il Grand Hotel Palace di Via Veneto, Venerdì 25 Maggio, ha avuto luogo la presentazione di "Musa", il primo "Quaderno del Salotto d'Autore" che raccoglie poesie di varie autrici e la prefazione di Corrado Calabrò.

Sara Iannone ci ha oramai abituati ai suoi esclusivi Salotti letterari. Vari autori e poeti si sono avvicendati nei luoghi più belli e caratteristici di una parte di quella Roma che mantiene ancora inalterato il suo lato magico, fatto di tradizioni e magnificenza.

Questa volta, alla poesia, si è aggiunto lo stile, attraverso le creazioni floreali di Mauro Fiordiluna, pertinenti con il periodo caldo e “profumato” appena iniziato.

Con “Musa” è stato presentato, in esclusiva nazionale, la prima raccolta in versi inediti, realizzata dall’Associazione Culturale “L’Alba del Terzo Millennio”, edito da Bertoni Editore, contenente le poesie di varie autrici e la prefazione di Corrado Calabrò.

Un evento unico nel suo genere, dove poesia e moda si sono fusi, creando, in un luogo elegante e senza tempo come il Grand Hotel Palace di Via Veneto, emozioni colme di colori e sentimento. Gli affreschi liberty del pittore veneziano Guido Cadorin hanno fatto da esclusiva cornice a questa originalissima presentazione, alla piacevole sfilata accompagnate da una squisita cena a buffet.

Sara Iannone, oltre ad essere una donna di grande professionalità, si è rivelata, inoltre, una bravissima attrice nel recitare “Autobus 63” !

Numerosi gli amici intervenuti alla serata, tra i quali: Enrica Salera, Corrado Calabrò, Eleonora Altamore, Maria Rosaria Sangiuolo, Raffaella Serrapiglia, Cammilla Nata e Pier Paolo Segneri, Sergio Tirletti, Floriana Rignanese, Sara Pastore, Roselyne Mirialachi…

Testo: Loredana Filoni

Foto: Luigi Giordani

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*