Pavarotti: Un’emozione senza fine.

È andata in onda ieri sera “Pavarotti – Un’emozione senza fine”, una grande prima serata Rai1 condotta da Carlo Conti in diretta dall’Arena di Verona. Un grande evento televisivo prodotto da Fep Group in collaborazione con la Fondazione Pavarotti di Nicoletta Mantovani, che ha ricordato la storia umana e artistica dell’indimenticabile Luciano Pavarotti, a dieci anni dalla sua scomparsa. Numerosi gli amici e colleghi che hanno voluto rendere omaggio al Maestro: Plácido Domingo e José Carreras, Angela Gheorghiu, Fabio Armiliato, Francesco Meli e Vittorio Grigolo. Non sono mancati anche gli inserti “pop”: Zucchero, legato a Pavarotti da una profonda stima e amicizia, ha riproposto in duetto “virtuale” Miserere; mentre Eros Ramazzotti ha omaggiato il ricordo del tenore italiano più famoso di sempre con ‘Se bastasse una sola canzone’ che avevano scelto proprio per significare l’impegno sociale di entrambi verso i più deboli, che è sempre stato tra le priorità di Pavarotti. Hanno partecipato alla serata anche Giorgia, Fiorella Mannoia, Nek, Massimo Ranieri, Il Volo e 2Cellos. In collegamento, Ron Howard, che sta realizzando un docufilm sulla vita del Maestro, e Andrea Bocelli. Presenti anche Fabio Fazio, che ha condotto con Luciano Pavarotti il Festival di Sanremo nel 2000 e Alex Del Piero, che ha ricordato la grande passione del Maestro per la Signora del calcio. Gran finale con il maestro Nicola Piovani che ha composto per l’occasione la romanza dedicata al grandissimo tenore dal titolo, quasi inevitabile, ‘Luciano’ eseguita da Vittorio Grigolo.

Una serata intensa, da brivido, che ha evocato ricordi emozionanti legati ad un artista amato in tutto il mondo!

Per me, profondamente melomane, è stato un momento di alta qualità, anche per il luogo, l’Arena di Verona, che, come una grande madre, assieme all’abbraccio virtuale di ‘big’ Luciano, ha stretto forte a se tutti coloro che hanno avuto il privilegio di assistere all’evento!

Profonda emozione durante l’esecuzione di Grigolo che interpretava ‘Luciano’, ed il collegamento da Roma con Andrea Bocelli. Intensi anche ‘Il Volo’, Fiorella Mannoia, Massimo Ranieri, Giorgia…e gli allievi della Fondazione Pavarotti che certo posseggono un talento immenso!

E’ stato tutto molto bello, spontaneo, come in una serata tra amici. Ciascuno con un’esperienza od un aneddoto da raccontare riguardante Pavarotti…Che sembrava aleggiare costantemente sull’Arena per l’intera serata!

Ne è emersa la ben nota figura poderosa di Luciano, grande nel cuore e nell’anima!

Poi, la tecnologia rende viva ogni cosa, e così, durante le varie esecuzioni, Pavarotti è entrato direttamente con la sua possente voce con, sullo sfondo, alcuni video che lo ritraevano!

Serata unica!

Grazie Luciano!

Foto: Naphtalina

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*