Presentazione de “Il Libro dei Sogni” di Federico Fellini.

Sandra Milo, ha ricordato e raccontato il grande regista durante la presentazione del "Libro dei Sogni" di Federico Fellini, con Sergio Toffetti, curatore, e Aldo Grasso, presso la Galleria d'Italia Milano.

“Il Libro dei Sogni” è un diario, tenuto da Federico Fellini, dalla fine degli anni Sessanta fino all’Agosto 1990, in cui il grande regista ha registrato fedelmente i suoi sogni ed incubi notturni sotto forma di disegni, o nella sua stessa definizione di segnacci, appunti affrettati e sgrammaticati.

Coloratissimo viaggio negli sterminati territori della fantasia di un genio, si tratta di un’opera che ha aggiunto un fondamentale tassello allo studio dell’esperienza creativa del grande regista.

Un libro unico, pubblicato in collaborazione con il Comune di Rimini, i cui volumi originali, ora custoditi nel Museo della Città, saranno esposti nel Museo Internazionale Federico Fellini, che inaugura nel 2020, in occasione del centenario della nascita del regista. A chiudere il volume, i testi di Tullio Kezich e di Vincenzo Mollica, massimi esperti e amici personali del maestro scomparso.

Il volume porta i lettori in un viaggio fantastico di colori e immagini disegnate che racchiudono i momenti e frammenti del cinema di Fellini.

Foto: Nick Zonna

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*