Robertaebasta e Carlo Moretti presentano Gaetano Pesce con l’introduzione di Vittorio Sgarbi.

L’azienda muranese, fondata nel 1958, che unisce storia e tradizione, festeggia quest’anno il suo 60esimo anniversario.

Carlo Moretti e Mattia Maurizio Martinelli.

La Galleria Robertaebasta presenta “Le Trasparenze di Carlo Moretti”. L’azienda muranese, fondata nel 1958, che unisce storia e tradizione, festeggia quest’anno il 60mo anniversario, presentando, in occasione del salone del Mobile, le nuove collezioni Oggetto e Luce. Pezzi unici realizzati dai maestri vetrai.
Lungomare è il nuovo progetto luce Carlo Moretti creato con il designer Diego Chilò in una sinergica collaborazione con i maestri all’interno della “fabbrica d’autore”, che grazie alla loro sapienza e gestualità irripetibile rendono unico ogni singolo oggetto. Come dice il designer “…questa nuova collezione appare sorprendente come la luce del tramonto del “lungomare” muranese in una limpida serata primaverile”.
L’evento di presentazione è previsto per il 19 Aprile alle ore 18.oo Presso Robertaebasta in Via Fiori Chiari3, a Milano. In questa occasione verrà celebrato Gaetano Pesce, presente alla serata, con un’opera a lui dedicata dall’azienda Carlo Moretti. Gaetano Pesce espone di fronte all’Accademia di Brera in occasione del Salone del Mobile, la “Sedia Portaritratti”, una delle opere che trattano il tema dell’uguaglianza. Una sedia alta 4 metri sulla quale sono rappresentati 20 volti umani. Un omaggio alla diversità che secondo Pesce è un motore di comunicazione.
La conferenza stampa di presentazione si è tenuta il12 Aprile scorso con la presenza dell’assessore Cristina Tajani presso Urban Center, Galleria Vittorio Emanuele. Relatore alla conferenza Vittorio Sgarbi.

Si ringrazia La galleria di NewYork Salon 94 – Jeanne Greenberg Rohatyn e Paul Johnson per la gentile concessione dell’opera di Gaetano Pesce.

Foto: Nick Zonna

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*