Seby Mangiameli incontra Stefania D’Ambrosio all’Arciliuto.

Nel salotto musicale del noto teatro romano, Seby Mangiameli con "Il Viaggio” darà vita ad una serata musicale davvero variegata assieme a Stefania D’Ambrosio, raffinata ed elegante interprete della canzone italiana ed internazionale.

Sabato 10 Novembre nel salotto artistico del Teatro Arciliuto di Roma, Seby Mangiameli, fondatore, insieme a Piergiorgio Monaco dei Tedranura, band etno-pop-folk-jazz che negli anni novanta, dopo numerosi riconoscimenti e successi ottenuti in Sicilia approdò alla finale RAI del Festival di Castrocaro, incontra Stefania D’Ambrosio.

“Il vero come soggetto, il bello come mezzo, l’utile come fine”, parafrasando una frase del Manzoni, per Seby Mangiameli, definito “Cronista della musica”, l’arte deve essere anche cronaca e narrazione del vero. Filosofia, questa, che troviamo nei brani piu significativi: da “Terra santa”, scritta per la prima Intifada, il cui testo è stato pubblicato nei social netwok dallo scrittore Andrea Camilleri, a “Un Angelo all’inferno”, dedicata a Gino Strada, fino a “Madri in piazza”, omaggio alle mamme argentine di Plaza de Mayo dei desaparecidos.

Nel contesto romano al Teatro Arciliuto, come abbiamo scritto, Mangiameli incontra Stefania D’Ambrosio, raffinata ed elegante interprete della canzone italiana ed internazionale: da Fossati a De Andrè fino al suo grande e straordinario amico Umberto Bindi, di cui fu anche collaboratrice e apprezzata interprete. Stefania D’Ambrosio propone sempre qualcosa di nuovo, spaziando dalla canzone d’autore al fado, da brani del ‘600 al rock-progressive, lasciando sempre un’impronta personalissima.

L’incontro musicale tra i due artisti riserva e promette armonia, emozioni, cronaca e curiosità. Sul palco, alle 21,30, anche Michele Micarelli, pianoforte e già arrangiatore di Umberto Bindi, il quotato percussionista Fabrizio Verduchi, e coloro i quali vengono considerati dopo la scomparsa di Piergiorgio Monaco, l’altra mezza anima dei Tedranura: Salvo Amore, chitarra, compositore e arrangiatore di moltissimi lavori folk e jazz, Giuseppe Rocella, considerato uno tra i migliori fisarmonicisti siciliani per tecnica e gusto, e Marco Monaco, fratello di Piergiorgio, attuale batterista dell’orchestra della trasmissione televisiva Rai “Domenica In” e collaboratore di moltissimi artisti italiani.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*