Tango che passione!

Oggi, 11 Dicembre, si svolge, in tutto il mondo, la giornata mondiale del Tango Argentino, il “Dia internacional del Tango”, in memoria di due grandi ballerini di questa disciplina, ‘la Voz’ Carlos Gardel nato l’ 11 Dicembre del 1890 e ‘La Mùsica’ Julio De Caro nato l’ 11 Dicembre del 1899.

Ballo basato sull’improvvisazione, il tango è passione, eleganza, movimento fluido, fondato su una “normale camminata”.  Il Tango è originario della regione del Rio de la Plata, tra Argentina ed Uruguay, da un’espressione popolare, e lo si fa risalire, più o meno,  al  1821.   Cantava la tristezza delle persone, ma anche le loro gioie, il fatalismo delle condizioni sociali di un ceto medio/basso, spesso immigrati italiani, spagnoli, russi,tedeschi…Il grande scrittore russo Leo Tolstoi descrisse il Tango come ” l’inno di morte” del capitalismo.

In origine venne ballato da soli uomini, per strada, per poi, successivamente passare nelle osterie e nei bordelli di Buenos Aires, ma sempre con poca luce, quasi, di nascosto.  Gli uomini si insegnavano passi e trucchi, per poi attrarre e sedurre le ragazze.   La lingua del tango è il “lunfardo”, che sorse dallo slang dei prigionieri, che lo usavano per non farsi comprendere dalle guardie carcerarie. Ha radici variegate, tra cui le nostre parlate dialettali genovese e napoletano, portate in Argentina dagli immigrati.  Da quì, un modo di parlare davvero singolare che si basava sull’invertire l’ordine delle sillabe di una parola, vesre, ossia, il rovescio.  Così la parola tango divenne gotàn, cabeza divenne zabeca e così via…

“Desde el alma” è sicuramente il brano più famoso, ma forse non tutti sanno che a comporlo fu Rosita Melo a soli 14 anni!

Una “chicca” : quella odierna è una celebrazione che anticipa, ma solo di poco, una splendida iniziativa, la “milonga” che, migliaia di fedeli argentini, insceneranno a Piazza San Pietro, il 17 Dicembre, per festeggiare il compleanno di Papa Francesco, grande estimatore di Tango!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*