Teatro a Roma: Atti unici al Petrolini.

Al Teatro Petrolini, in via Rubattino, sono andati in scena tre rapidi Atti Unici di tre diversi Autori ma con una denominazione comune: Corti di Fame.

Il primo testo, “Il circo invisibile”, di Cristina Pedetta, che recita e dirige, ha come interprete anche il regista-attore Sandro Calabrese. Si presenta un personaggio/persona, Calabrese, allo scopo di essere attivo nell’impresa di una donna, Cristina Pedetta, esuberante, aggressiva, insoddisfatta della inidoneità dell’aspirante suscitatore di risate. L’esame viene ripetuto e l’aspirante comico ripropone se stesso sotto nuove vesti. Il testo è dagli svelti dialoghi, specie da parte della “padrona”, Cristina Pedetta, molto animata; Calabrese precisa bene la figura tra il malinconico e l’infastidito di un desolato ricercatore di fortuna.

Letterario, con momenti poetici, interiorizzato, il testo di Sabrina Tutone, ” Un bacio tira l’altro” che scrive, dirige, interpreta. E’ una variazione sul “bacio” che la Tutone accresce di situazioni, il primo bacio, i diversi motivi ispiratori del bacio, l’ultimo bacio… Il testo è conseguenziale, di buona scrittura, snello, la Tutone, fasciata da un abito dai colori attraversati, fa la donna, siede, accavalla le gambe, si pone pensosa dietro una sedia e narra, rivede i baci della sua vita, e, attraverso i baci, la sua vita. Una prestazione riuscita, netta nel testo e nella recitazione.

L’ultimo testo, “Il Vangelo secondo Marco”, di Alessadro Colamunci Manitta, autore, attore, regista di sé, conuiga il testo alla interpretazione, ai limiti, se non oltre la follia. L’Autore/Attore è agitato, paranoide, con brutte esperienze familiari e di vicinanza abitativa, un groviglio che Colamunci Manitta aggroviglia, a sua volta, di una parlata veloce, a scatti, ed una mimica schizoide. Un testo che si compendia nell’Attore.

Francesca Mazzocchitti ha illustrato i “pezzi” con disinvolta sicurezza scenica. Applausi. Si replica.

22289714_1532990546723958_3713828662673360996_o

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*