“Teatro Narrato – Alcesti”.

Questo, il titolo del nuovo libro del Professor Antonio Saccà, che verrà presentato a Roma Giovedì 15 Febbraio alle ore 18.00, presso il Barcone rosso sul Tevere.

Un incontro molto speciale… Cultura, pensiero, arte, spettacolo, padronanza di linguaggio, è quanto accadrà, Giovedì 15 Febbraio, alle ore 18.00, presso il Barcone Rosso sul Tevere di Renzo Banchi. Il Professor Antonio Saccà, già noto ai lettori di LF e non, presenterà il suo ultimo lavoro “Teatro Narrato”, un testo in quattro atti unici.

Antonio Saccà è un personaggio assai noto alle cronache letterarie. Romanziere, saggista e poeta, già docente di sociologia delle forme espressive presso l’Università di Roma “La Sapienza”, ha pubblicato diversi libri di successo, come ad esempio: Storia della sociologia (Newton&Compton, 1995) o il più recente Il padre di Dio (Bietti Media, 2009).

Ma al di là del dato biografico, Saccà, catanese d’origine, trapiantato a Roma, si segnala soprattutto per la sua originalità di pensiero, maturata attraverso il “gene” dell’ironia. Ecco infatti cosa “scrive” di lui il poeta John Milton (1608-1674): “Conosco Antonio Saccà? Certo, lo conosco. L’opera, le poesie. Ha sbagliato secolo. Fosse nato al mio tempo, altra accoglienza!…”. Si tratta, ovviamente, di uno “scherzo letterario” che Saccà ha reiterato più volte nei suoi libri, quale espressione della sua naturale attitudine all’aforisma.

Docente di filosofia e sociologia, il professor Antonio Saccà si è spesso posto la questione di Dio, in questo “Teatro Narrato”, similmente al precedente “Teatro d’autore” però, vuole affrontare quella che si adatta in modo eccellente ad una versione teatrale. “Alcesti” è una rielaborazione del mito e della tragedia di Euripide che Saccà modifica totalmente nel significato, mantenendone, tuttavia, l’impronta classicheggiante.

Saccà, sarà accompagnato, Giovedì prossimo, in questo emozionante viaggio attraverso il teatro, da tre illustri lettori che, per l’occasione, si cimenteranno nella declamazione di alcuni passi tratti dal testo: Ivan Costantini, Sabrina Tutone e Gabriele Cosoleo. Quale migliore occasione per immergersi nell’arte e nella conoscenza più profonde!?!

Del resto far cultura sul Tevere è come rivivere Roma Antica.

Barcone rosso sul Tevere (Monumento Matteotti, Ministero della Marina)

Giovedì 15 Febbraio 2018, ore 18.00

Possibilità di parcheggio sotto la rampa di ponte Matteotti.

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*