“Teologia del dominio”: finalmente tradotto e pubblicato in Italia “Dominion”, il romanzo thriller distopico di J. L. Bryan.

L. Bryan presenta, un thriller ambientato in un futuro non troppo lontano nella Nuova America.

Teologia del Dominio Cover

“Teologia del dominio” di J. L. Bryan è un romanzo agghiacciante per l’ipotesi di futuro che veicola.

È il 2037, e il mondo è notevolmente cambiato. A partire dall’America, ora chiamata Nuova America, una super potenza che ha in mano le sorti globali, che semina morte e distruzione giustificando ogni sua azione di guerra con la necessità di controllare gli infedeli e i terroristi. Il governo americano, capitanato dal presidente Winthrop, è supportato e legittimato dalla Chiesa Dominionista, che si occupa di istruire i fedeli e controllare le voci fuori dal coro. Il protagonista del romanzo, Daniel Ruppert, dovrà combattere contro un regime totalitario che è arrivato a controllare l’informazione, l’educazione e l’economia, che cancella i ribelli e riprogramma i dissidenti. Che è entrato di diritto nella vita personale, fin dentro l’intimità della casa; che può colpire in ogni momento e con ogni mezzo, facendo passare ogni suo atto di repressione come doveroso e necessario.

Conosciamo Daniel intento a svolgere la sua mansione di mezzobusto al telegiornale; giorno dopo giorno presenta notizie tranquillizzanti che glorificano il governo, con il sorriso sicuro di chi si sente realizzato, con l’atteggiamento di un uomo ben inserito nella società. Daniel ha subìto lo stesso condizionamento del resto della popolazione, ha voluto credere alle bugie che gli sono state raccontate, e che lui stesso racconta ogni sera per giustificare le sanguinose azioni del potere all’estero, e del Dipartimento del Terrore in patria. Daniel è però un uomo profondamente frustrato, che sente di non stare vivendo a pieno la propria vita. È incastrato in un matrimonio senza amore con una donna che non osa porsi domande, e che si sente perfettamente a suo agio nella realtà di controllo e repressione in cui vive.

Daniel comincia a cercare la verità, anche se non sa qual è, anche se ha paura di ciò che troverà. È stanco di essere legato a schemi precostituiti, a vivere un’esistenza programmata, spiata, snaturata. La sua indole da giornalista lo porta a inseguire notizie vere, non depurate dal controllo governativo, e proprio a causa delle sue ricerche si imbarcherà in un’avventura pericolosa, in cui rischierà di tutto per far emergere la verità. E non possono non impressionare le sue parole disperate: “Ma deve esistere un altro modo di vivere. E non è forse nostro compito capire qual è?”, e non può non colpire la citazione nel romanzo “1984” di George Orwell, che aveva già illuminato il mondo sui drammi dell’ideologia totalitarista, del condizionamento psicologico e delle malsane idee di supremazia.

A cura di Fiorella Reggiani

 

Titolo: Teologia del dominio

Autore: J. L. Bryan

Genere: Thriller Distopico

Casa Editrice: Urban Apnea Edizioni

Pagine: 316

Prezzo: 15,00€

Codice ISBN: 978-88-9441-062-4

 

Contatti

http://jlbryanbooks.com/

https://www.facebook.com/J-L-Bryans-Books-123417766958/

https://twitter.com/jlbryanbooks?lang=en

https://www.urbanapneaedizioni.it/

https://www.amazon.it/Teologia-del-dominio-J-Bryan/dp/8894410625

 

 

 

 

 

 

 

 

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*