Tragedia a Roma!

Scene da far venire i brividi! Incredibili…a cui non si vorrebbe mai assistere! Ieri sera a Roma, in Via Mattia Battistini, intorno alle 20.00, la Polizia ha intimato di fermarsi ad un auto che teneva un’andatura a zig zag. A bordo, tre zingari, di cui una, minorenne. I tre, invece di fermarsi, hanno dato inizio ad una folle corsa, a 180 chilometri orari, in una strada cittadina, straripante di auto e persone! Sette, che aspettavano l’autobus, sono state travolte! Una donna filippina di 44 anni è morta! E’ stata trascinata per vari metri…Si era aggrappata al parabrezza dell’auto finchè le sue forze non l’hanno abbandonata ed è morta sul colpo! Altre otto persone sono state ferite. Nonostante tutto questo, l’auto ha continuato a sfrecciare investendo altre due persone a via dei Monti di Primavalle e provocando un ulteriore incidente con uno scooter. Gli zingari hanno poi abbandonato la macchina e si sono dati alla fuga. Solo la minorenne, che vive nel campo della Monachina è stata raggiunta. Gli altri due sono ancora latitanti. L’auto, una Lancia Lybra, è intestata ad un uomo di origini rom, che risulta essere intestatario di altre 20 autovetture!

I feriti sono due filippini, un uomo di 37 anni, ed una donna di 47, ricoverata in codice rosso, tre italiani, una di 33 anni, ricoverata anch’essa in codice rosso, e gli altri due, rispettivamente di 19 e 29 anni. Ferite anche due francesi di 24 anni, una in codice rosso, ed un cittadino moldavo di 22 anni. La minorenne fermata, data la sua età, sarà passibile solo di una denuncia. Le ricerche continuano a tappeto, ma io mi chiedo, dove si andrà a finire!

L’Italia….Paese accogliente, dove si rifugia chiunque….Paese che straripa di persone straniere…Paese che sta “affogando”…Credo che i nostri diritti e quelli di tutti coloro che quì vivono, regolarmente, andrebbero salvaguardati con maggiore attenzione! Non si può subire e morire a causa di un simile accadimento! Stamane, la madre di uno dei fuggitivi, intervistata da una giornalista, ha asserito che si trattava di un’emergenza, che lei era stata colta da malore…che trattasi “solo” di un incidente…che poteva capitare a chiunque!

Io non credo proprio cara signora! Non si compie una strage per un’emergenza! E’ intollerabile! Mi sento affranta, costernata, offesa….indignata!!! Preferisco non aggiungere altro!

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*