“Tre luci dal buio” di Gerardo Gallo: entrare in contatto con la propria essenza.

Da uno dei registi dell’acclamata fiction italiana “Un posto al sole”, un romanzo ricco di magia, di creatività e di spiritualità.

Gerardo Gallo

Tre luci dal buio di Gerardo Gallo è un’opera interessante e coinvolgente, scritta con un linguaggio scorrevole e privo di orpelli. Uno dei suoi punti di forza è la caratterizzazione dei suoi numerosi personaggi: Domenico, Carmela, Sten, Natalie, Oliver e Annette sono infatti cesellati con cura, con particolare attenzione per la loro vita emotiva.

La storia si svolge tra Napoli, Milano, un piccolo paese della Puglia e Londra, e ogni luogo in cui i personaggi si muovono viene investito di un valore aggiunto, che dona maggiore significato alla loro caratterizzazione. Nel romanzo si narrano tre storie intense che lasciano un messaggio importante: l’arte e l’amore sono ciò che spinge l’uomo a entrare in contatto con la propria essenza e a riconnettersi con il proprio bambino interiore.

Nella vicenda di Domenico e Carmela si sperimenta il dolore distruttivo del lutto e della mancanza di prospettive: in una Napoli decadente, un uomo disperato scrive poesie sul suo taccuino mentre rievoca stranianti immagini. L’incontro con Carmela è quello di due anime martoriate, le cui esistenze sono state segnate dalla rassegnazione e dall’infelicità; mentre però Domenico ha perso ogni speranza, Carmela sembra attaccarsi ancora alla vita. La sua commozione per i toccanti versi dell’uomo, la spingono ad aiutare Domenico e quindi anche sé stessa.

Nella vicenda di Sten e Natalie è invece racchiuso il tormento di un uomo che ha perso la sua ispirazione artistica; oltre l’apparente arroganza del pittore si nasconde un’anima ferita, perseguitata da una colpa che non ha mai avuto il coraggio di espiare. Per acquietare i suoi fantasmi si è rinchiuso in una vita dominata da rigide regole: “Il suo mondo fatto di movimenti e situazioni controllate al massimo, dove gli errori e le distrazioni da questo equilibrio che si è strutturato, non sono contemplate”. Sogni inquieti e troppo vividi però lo destabilizzano, e solo nell’incontro con Natalie ogni suo tumulto dell’anima troverà sfogo e risoluzione, e Sten potrà sentirsi finalmente in pace.

Nella vicenda di Oliver e Annette vi è invece il racconto di un vuoto che non è mai stato riempito, e del tentativo di una donna di arginare la solitudine di chi non ha mai compreso di avere il cuore atrofizzato.

Tre luci dal buio racconta quindi la storia di tre uomini e del loro incontro con il destino: Carmela, Natalie e Annette prima a ancora che donne, sono l’incarnazione della luce che può rischiarare anche le tenebre più oscure.

Bruno Pignatiello

 

Contatti

https://www.instagram.com/gerardogallo_/

https://www.facebook.com/gerardo.gallo.31

https://www.facebook.com/gerardogalloregista

https://www.youtube.com/user/gager1974

https://www.amazon.it/Tre-luci-dal-buio-romanzo/dp/B08C7KRMJK

Titolo: Tre luci dal buio

Autore: Gerardo Gallo

Genere: Narrativa contemporanea

Casa Editrice: Self-publishing

Pagine: 123

Prezzo: 9,99 €

Codice ISBN: 979-86-612-84-099

 

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

What do you want to do ?

New mail

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*