Vino & Arte: che passione!

Si è svolto Lunedì 21 Marzo, presso la Pinacoteca del Tesoriere (Palazzo Patrizi), ubicata nel cuore di Roma, un evento che ha riunito vino, arte e design.

In occasione dell’arrivo della primavera, Lunedì 21 marzo, le porte dello storico palazzo ubicato nel cuore della capitale si sono spalancate per un’intera giornata dedicata alla degustazione dei vini di oltre 30 aziende vitivinicole italiane rigorosamente selezionate, i cui banchi d’assaggio sono stati dislocati per tutto il perimetro del primo piano, storico appartamento della famiglia nobiliare Patrizi. La residenza di cardinali e papi ha mantenuto invariata fino ad oggi la sua struttura principale. Un’occasione unica per conoscere da vicino i produttori, degustare ed apprezzare vini di qualità all’interno di una magnifica cornice artistica e culturale.
Tra i molteplici espositori si è distinta la Grappa Nonnino….gustosissima! Preziosa, per i consigli, la Sig.ra Cristina Nonnino.

Presente anche il giovane e originale marchio Assonance design, brand nato un anno fa, dall’idea di Elisabetta de Ritis Patrizi, che ha esposto gli esemplari più significativi.

Elisabetta de Ritis Patrizi ha sviluppato un progetto di merchandising esclusivo, creando una linea di bijoux e oggetti per la tavola ispirandosi ai colori e alle decorazioni dello stesso Palazzo Patrizi, ubicato in Piazza San Luigi dei Francesi a Roma. Procedendo per assonanze, dove ogni elemento si concatena con quello che gli sta accanto, ha dato vita ad alcuni oggetti antichi, creando nuove armonie e fondendo il sapore del passato con l’elemento contemporaneo. La sua idea è stata quella di comporre un grande progetto: innamorata della collezione Meissen di porcellane, ha creato “Cunegonda”, una linea per la tavola (sottopiatti e sottobicchieri) e una linea di bijoux acquistabili solo all’interno del Palazzo e presto anche on line. Il servizio Meissen, conservato nella sala da pranzo di Palazzo Patrizi, è composto da quasi 200 pezzi e fu ricevuto in dono nel 1796 dal padre di Cunegonda di Sassonia che sposò Giovanni Patrizi. La manifattura reale di Sassonia di Meissen lo realizzò appositamente per lei.

1 Commento su Vino & Arte: che passione!

  1. Loredana, la ricchezza del tuo articolo mi rende piacevole la collaborazione

Rispondi a lugi Annulla risposta

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*