“Wine & Fashion 2018”.

Grande successo per la manifestazione di Sara Iannone dedicata al made in Italy, con l'elezione tra dieci splendie modelle che hanno sfilato con abiti e pellicce mozzafiato abbinati a vini straordinari per un incontro tra gusto e bellezza.

Floriana Rignanese immortalata nello scatto di Mario Giannini

Sara Iannone, impegnata da oltre vent’anni nella promozione e nella valorizzazione del settore agroalimentare e della produttività, della creatività e della cultura made in Italy, ha, come di consueto, organizzato un evento eccellente, il “Wine & Fashion. Donne e vini da far girar la testa”.
Giunta alla quarta edizione, dopo l’esordio nell’Anfiteatro di Porto Rotondo, in Costa Smeralda, e il grande successo di Palombara Sabina, nel paradiso naturale compreso tra la valle del Tevere e le pendici del Monte Gennaro, la manifestazione pone l’accento su due grandi eccellenze italiane: il vino e la moda. Settori fondamentali dell’economia e della cultura italiana che, accostati in questo evento originale, consentono una notevole valorizzazione del made in Italy, dando ampio spazio alle migliori case vitivinicole e alle firme più creative e rappresentative dello stile italiano.

L’evento si è svolto nel prestigioso Casale di Tor di Quinto, lo scorso 16 Ottobre, dove ampi saloni hanno fatto da cornice ad una serata di grande prestigio.

Arrivati gli ospiti, questi sono stati subito accolti da un gustoso e sfizioso aperitivo, mentre modelle, look maker e stilisti erano intenti a perfezionare gli ultimi dettagli, dopodichè ha avuto inizio la kermesse.

Le giovani Miss, tutte di notevole bellezza, hanno sfilato, interpretando i vini in gara, indossando gli abiti Luigi Bruno e le pellicce di Roberto Cagnetta. I vini scelti per l’occasione sono stati quelli di Le Masserie di Giuseppe Carusone per la Campania, di Bisceglia per la Puglia, di Casale del Giglio per il Lazio e di Sancarraro per la Sicilia. Un incontro magico per esaltare l’armonia perfetta tra gusto e bellezza. Tutto, supervisionato da una folta giuria di esperti formata dallo Chef Bruno Brunori, dal giornalista Marino Collacciani, l’attrice Demetra Hampton, il giornalista Carlo Senes, l’attrice Aline Pilato, il giornalista Rai Mauro Calandra, la dottoressa Stefania Gugi, l’onorevole Antonio Paris, la giornalista Loredana Filoni, Besian Demce, e, Presidente di giuria l’onorevole Catia Polidori tutto sotto l’attenta supervisione del notaio Giampiero Buttitta.

Alla intera giuria è stato fatto omaggio di un cofanetto di prodotti naturali per il benessere della Ai Well Srl di Stefania Gugi.

Il casting è stato curato da Raul Morandi.
Hair stylist e Mua sono stati a cura di Sergio Tirletti. Al termine della kermesse, condotta da Camilla Nata e immortalata da Mario Giannini, la sorpresa finale è stata la grande entrata dell’eccezionale abito Opera d’Arte realizzato dal Flower designer Mauro Fiordiluna indossato da Floriana Rignanese, realizzato con oltre quattrocento rose fresche, ispirato al vino Bosco delle Rose di Bisceglia.
L’abito era arricchito da un particolare copricapo-scultura realizzato da Sergio Tirletti.

Ad arricchire la serata, coordinata da Francesca Peschiaroli, anche alcuni momenti artistici di particolare suggestione offerti dalle performance musicali di Sara Pastore.

Moda, bellezza, vini pregiati, i protagonisti, dunque, della serata, in una magia di profumi e colori con ospiti illustri ed amici. Tra gli ospiti: Manuela Pozzi, Ceo di Panta Rei Solution Srl; Alessia Fabiani; Elena Russo; marchese Emilio Mansi Petrini della Fontanazza; Maria Pia Lettini, immobiliarista dei vip; Ernesto Carpintieri, presidente Aerec; Federico Tassinari, direttore di Mondolibero; Sara Manfuso; Neda Mokhtari, stilista; Chiara Zamboni, presidente Rotay club Roma Aniene; Maria Monsè; Giampiero Butitta, notaio; Giuliana Guidotti, stilista; Patrizia Caimmi; Cecilia Villani; Rosa Altavilla; Giusi Vaccari; Annapaola Ricci; Maria Carla Ciccioriccio; Pina Carbone; Leoluca Russo; Maria Luisa Lomonte; Ella Grimaldi; Marco Petrillo; Laura Nuccetelli col marito Alessandro D’Orazio; Diana Torrice; Luciano e Graziella Bernazza; Luca Chiapponi; Giusi Cimino; Carla Ficoroni; Francesca Romagnoli; Luigi Sarpi; Maria Pia Cappello; Marianna Petronzi; Lara Landolfi; …

Devo confessare che l’elezione di Miss Vendemmia non è stata per nulla semplice anche se alla fine il verdetto della giuria è andato a favore di Ann Rose Piccini che si è aggiudicata la fascia. Trent’anni, nata e cresciuta a Roma, laureata in Psicologia del Lavoro, ha iniziato a sfilare per hobby ma oggi è il suo lavoro e sogna di sfilare alle fashion week internazionali. Anna Rose ha sfilato in abbinamento con il vino Antinoo 2016 di Casale del Giglio. Con lei in passerella, sulle note del dj Sandro Tommasi, Alessia Casiere, Fatima Ettraghy, Valeria Finelli, Gloria Fraccon, Veronica Lancialonga, Kinga Milanowska, Veronica Panzera, Lavinia Pontecorvi, Francesca Testaverde.

Per allietare la serata, Sara Iannone ha pensato di premiare anche due, tra le numerose ospiti che hanno onorato questo evento dedicato alla vendemmia con grande estro e raffinatezza, con il “Premio Bacco” e il Premio “Vino, Amore e Fantasia”, che sono andati rispettivamente a Roselyne Mirialachi e ad Aline Pilato. La giuria ha pensato, inoltre, di improvvisare anche un terzo premio, simbolizzato con una bottiglia di nettare degli dei che è andato alla charmante Pina Carbone.

Al termine è seguita una gustosa cena placè per i centocinquanta selezionatissimi ospiti, tutti estimatori di vino e di moda, con la mise en place dei tavoli ispirata ai colori e profumi dei vini e degli abiti protagonisti della serata, e le ricette realizzate dallo chef del Casale Tor di Quinto per offrire gli abbinamenti perfetti con i vini in gara, come la zuppa di funghi e castagne, il risotto con Castelmagno e Nebbiolo o il filetto di maiale al Barolo.

La manifestazione si è conclusa tra bollicine e bob bon offerti da Papa confetti e cioccolato.

Lo spirito della serata è stato all’insegna dell’allegria, della gioia e del buon gusto. Del resto Sara Iannone non sbaglia un colpo, ed anche questa edizione del “Wine & Fashion” è stato un grandissimo successo. Ora, si guarda già alla prossima…vendemmia!

Foto: Mario Giannini e Luigi Giordani

1 Commento su “Wine & Fashion 2018”.

  1. Alla serata era presente l’Azienda SANCARRARO VINI di Petrosino (TP), ( http://www.sancarraro.it ) Società della famiglia Anselmi e soci, che

    coltiva vigneti da generazioni e produce uve di qualità. Tra le varietà coltivate, merita una menzione particolare il Grillo, un vitigno

    autoctono, che nella zona di Triglia, vicino al mare, ha dei profumi e degli aromi particolari derivati dalla salinità e dai residui di

    Posidonia, che il vento distribuisce nei terreni limitrofi.
    Dall’amore per la loro terra e per i loro prodotti enogastronomici nasce l’idea di promuovere la commercializzazione dei vini Sancarraro,

    divisi in tre linee di prodotto che richiamano terra, mare e cielo della Sicilia.
    Lilibeum: realizzata pensando al territorio Marsalese, è la linea di vini con vitigni autoctoni e sono vini destinati ad un uso quotidiano

    con un eccellente rapporto qualità-prezzo.
    Mare Magno: richiama la grandezza del mare, da sempre motore dell’economia di Mazara del Vallo e dei comuni limitrofi. E’ costituito da vini

    prodotti con vitigni autoctoni e con i cosiddetti vitigni internazionali sicilianizzati.
    Orion: vini con aromi e profumi indescrivibili prodotti con vitigni autoctoni e con un vitigno dalle controverse origini, il Syrah. Vini

    affascinanti, come la costellazione da cui prendono il nome, per i quali è difficile trovare parole per descriverli: VANNO ASSAGGIATI !
    – al BLUE SEA LAND 2018 il piatto realizzato dallo Chef Paolo Austero,
    “Quinoa al Viognier (Sancarraro Maremagno Viognier) e cannella ….” ha riscontrato il maggior successo di tutta la Kermesse grazie anche al

    fantastico vino.
    – Durante la Giornata Nazionale dell’Assaggiatore ONAV a Marsala il direttore Nazionale Dell’ONAV Francesco Iacono ha commentato così alcuni

    vini della Sancarraro.
    https://www.facebook.com/giacomosalvatore.anselmi/videos/10217488013422372/?t=1
    https://www.facebook.com/giacomosalvatore.anselmi/videos/10217488004782156/?t=2
    Sul sito http://www.sancarraro.it si possono acquistare, ancora per pochi giorni, i nostri vini con il 50% di sconto, basta scaricare il codice

    sconto ed inserirlo nella fase di chiusura ordine nel campo CODICE PROMOZIONALE e ricalcolare il totale.
    Si può acquistare anche il Kit assaggio con la spedizione gratuita oltre lo sconto del 50%.
    Per tutte le aziende che acquisteranno il kit assaggio al primo acquisto di almeno 500 € + iva avranno rimborsato L’importo del Kit con vini

    in Omaggio.
    Se volete regalare il nostro vino per Natale proponiamo la confezione regalo con una FRASE famosa sul vino, in elegante scatola trasparente

    mono bottiglia.
    Per informazioni info@sancarraro.it

Scrivi un commento

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*